Già proposti nuovi aggiustamenti. Gli itinerari alternativi

Firenze, tramvia: viale Morgagni, riaperta la corsia per i mezzi di soccorso. Disagi per la circolazione

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

 

Lavori per la tramvia, cantieri e deviazioni sul viale Morgagni

Lavori per la tramvia, cantieri e deviazioni sul viale Morgagni

FIRENZE – «Il primo giorno in cui viene attuata una modifica così importante della viabilità problema di traffico sono da mettere in conto. Con i tecnici abbiamo definito i correttivi che attueremo a breve. Ci scusiamo per i disagi con i cittadini. Dopo che le novità saranno assimilate, la situazione migliorerà ed anche per questo invito i cittadini a prendere visione delle novità introdotte». È quanto dichiara l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti facendo il punto sul primo giorno dopo la riapertura della corsia per i mezzi di soccorso in viale Morgagni verso il polo ospedaliero con le contestuali modifiche della viabilità della zona, tra cui la revoca della corsia preferenziale per le ambulanze in via Vittorio Emanuele e via Alderotti. Una configurazione, per quanto riguarda viale Morgagni, praticamente definitiva: anche quando sarà in funzione la tramvia sul viale i veicoli transiteranno come oggi, anche se non ci saranno i mezzi del trasporto pubblico, sostituiti dal tram.
“Oggi si è registrato un traffico intenso con appesantimenti su viale Morgagni e piazza Dalmazia – sottolinea l’assessore Giorgetti – come accade nei primi giorni dopo cambiamenti rilevanti alla viabilità. Oggi nel corso di una riunione con i tecnici abbiamo definito alcuni aggiustamenti che verranno istituiti nei prossimi giorni. Comunque la situazione, come accade in questi casi, si assesterà: dobbiamo dare tempo agli utenti della strada di abituarsi alle novità. Continueremo a monitorare la situazione per intervenire in tempo reale con aggiustamenti, anche piccoli, ma utili per agevolare la circolazione”.
Per evitare gli appesantimenti di viale Morgagni e via Vittorio Emanuele, si invita gli automobilisti a utilizzare gli itinerari alternativi. Ovvero chi deve andare verso il polo ospedaliero deve privilegiare via Alderotti, dove è stata revocata la corsia riservata ai mezzi di soccorso, piuttosto che viale Morgagni, dove c’è una sola corsia verso Careggi. Rimanendo in viale Morgagni si ricorda che per uscire dall’area ospedaliera è a disposizione la corsia da largo Brambilla fino a piazza Dalmazia. Inoltre non è più possibile per i veicoli diretti verso l’ospedale svoltare a sinistra in via Santo Stefano in Pane attraversando la sede tranviaria. Quindi gli automobilisti in arrivo da via Mariti e diretti verso via Reginaldo Giuliani-stazione di Rifredi e verso Sesto Fiorentino devono invece utilizzare l’itinerario piazza Dalmazia-viale Morgagni svoltare a destra in via Cesalpino per riprendere via Alderotti e da qui svoltare in via Dino del Garbo-via Santo Stefano in Pane e quindi arrivare in via Reginaldo Giuliani.
Un invito anche per chi arriva dalla direttrice Statuto-Romito-piazza Leopoldo: evitare via Vittorio Emanuele II. Quindi se vuole raggiungere Careggi deve percorrere via Tavanti-via Celso e poi riprendere via Alderotti. Se invece la meta è via Reginaldo Giuliani-stazione Rifredi e Sesto Fiorentino si deve utilizzare l’itinerario via Tavanti-via Celso-via Alderotti-via Dino del Garbo e così arrivare in via Reginaldo Giuliani.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.