Il portavoce della Santa Sede

Vatileaks, padre Lombardi: Papa non è intervenuto ma disse di procedere com’era giusto

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Papa Francesco

Papa Francesco

ROMA – Papa Francesco non è intervenuto nel  processo Vatileaks. Naturalmente “era informato del reato commesso da
mons. Vallejo Balda e quindi disse che si doveva procedere com’era giusto procedere. A quel punto il Tribunale vaticano ha fatto il suo
lavoro. Lo ha sottolineato padre Federico Lombardi, intervenendo a Radio Anch’io all’indomani della sentenza sul caso Vatileaks che ha
prosciolto i due giornalisti Gianluigi Nuzzi ed Emiliano Fittipaldi per ‘difetto di giurisdizione’, condannando invece Balda e Francesca
Immacolata Chaoqui a pene lievi rispetto a quelle sollecitate dai pm (18 mesi e 10 mesi rispettivamente).

Il portavoce vaticano ha ribadito che era “doveroso” celebrare questo processo che “ha dato modo di approfondire l’area sulla quale il
Tribunale vaticano può intervenire”.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.