Sono intervenuti i carabinieri

Lucca: picchia la fidanzata e le ruba l’auto. Arrestato con l’accusa di violenza privata e rapina

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Carabinieri 112LUCCA – Dopo una lite picchia la fidanzata, le ruba l’auto e le distrugge il telefono cellulare per impedirle di dare l’allarme: alla fine un 46enne è stato arrestato a Lucca dai carabinieri per violenza privata e rapina. Il violento litigio sarebbe nato per futili motivi e sarebbe poi degenerato con le botte alla donna. Subito dopo le ha sottratto l’auto ed il telefonino, che poi ha provveduto a distruggere. La donna è stata medicata all’ ospedale di Lucca per lesioni non gravi ed è già stata dimessa. L’arrestato è ai domiciliari presso propria abitazione, in attesa di rito direttissimo fissato per mattinata di domani.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.