Era nel centro della città

Montespertoli: catturato l’aggressore col machete. Tradotto in carcere per tentato omicidio

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Rod BeattieMONTESPERTOLI – Rintracciato e arrestato l’uomo di 44 anni che questa mattina è entrato nell”abitazione della ex compagna a Montespertoli (Firenze) ferendola con un machete. I carabinieri lo hanno trovato nelle prime ore del pomeriggio nel centro storico della cittadina chiantigiana, a pochi chilometri dall’abitazione della donna, sua coetanea. Il pm Ester Nocera della Procura di Firenze ha disposto il fermo per tentato omicidio: l’uomo, Marco Cantagalli, adesso è in carcere a Sollicciano. Secondo una ricostruzione dei fatti l’ex compagno ha atteso la donna al secondo piano dell”abitazione: a quanto risulta in casa ci sarebbe stato anche il nuovo convivente della donna. I due, intorno alle sette, si sono trovati faccia a faccia e a quel punto lui l’avrebbe colpita a una spalla con il machete, ferendola. La 42enne si trova adesso ricoverata in ospedale a Empoli (Firenze), in gravi condizioni ma non in pericolo di vita.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.