In caserma ha poi tentato di ferirsi

Pistoia: transessuale arrestato dai Carabinieri. Ha colpito con calci e pugni i militari

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Gazzella dei carabinieriPISTOIA – Transessuale 32enne di origine brasiliana è stato arresto la notte scorsa dai carabinieri a Pistoia per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Attorno alle 4 quattro giovani pistoiesi che si erano fermati con la propria auto nell’area di servizio di via Toscana, sono stati affrontati dal trans seminudo che era in evidente stato di ubriachezza, probabilmente aggravato anche dall’assunzione di stupefacenti, che ha intimato loro di andarsene scagliando un sasso che ha lo sportello dell’auto. I quattro hanno segnalato la cosa al 112 ed una pattuglia della radiomobile è intervenuta: il transessuale che era privo di documenti ed ha iniziato ad inveire contro i militari, passando poi a calci e pugni e al tentativo di morderli. In caserma ha poi tentato di ferirsi e sono stati fatti intervenire i sanitari del 118 che lo hanno convinto a recarsi presso il pronto soccorso. Ma anche nella struttura sanitaria le cose sono rapidamente degenerate perché ha rifiutato ogni cura continuando a tenere un atteggiamento aggressivo, e dopo avere firmato è stato ripreso in consegna dai militari che, dopo la formalizzazione dell’arresto, lo hanno condotto carcere di Pistoia.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.