Il rapinatore seriale degli autogrill

San Giovanni Valdarno: evade dai domiciliari per gustare un gelato. Subito riportato in cella

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

20080510-PONTEDERA (PISA)- CRO-ALIMENTARE:GELATO SEMPRE PIU' CREATIVO, ALTRI 1000 GUSTI. Un gelataio confeziona un cono assortito. ANSA/FRANCO SILVI.

SAN GIOVANNI VALDARNO  – Forse complice il caldo torrido, non ha saputo resistere: non ha rispettato gli obblighi degli arresti domiciliari per comprarsi un gelato e per questo è tornato in carcere. Protagonista della vicenda è il rapinatore seriale degli autogrill, accusato di tre colpi sul raccordo Arezzo. L’uomo, un 33enne, fu smascherato dalla squadra mobile nell’inverno scorso. Agiva in coppia con la fidanzata. Dopo alcuni mesi di custodia cautelare in carcere aveva ottenuto i domiciliari. Con il permesso di uscire in determinate fasce orarie. Recentemente i carabinieri di San Giovanni lo hanno trovato in una gelateria in orario e in luogo incompatibile con la sua condizione disciplinata dal giudice. A seguito di questo comportamento il giudice ha ripristinato la custodia in carcere e gli uomini della squadra mobile lo hanno riportato in cella.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.