L'allarme dato dall'altro autista

Civitella Valdichiana: spariscono furgone portavalori con 4 milioni in oro e il vigilante che li custodiva

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Gazzella dei carabinieriCIVITELLA IN VALDICHIANA  – Un furgone portavalori con oro per circa quattro milioni è sparito nei pressi di Badia al Pino, nel comune di Civitella in Valdichiana (Arezzo). Secondo una prima ricostruzione, il furgone, con a bordo due autisti, si è fermato, per far scendere uno di loro per finire il giro delle aziende. Al suo ritorno, sia il mezzo sia il collega che era rimasto a bordo erano spariti.

Immediato l’allarme ai carabinieri, che hanno ritrovato il mezzo, poco lontano: nessuna traccia del vigilantes e del prezioso carico. Subito avviate le indagini e le ricerche del vigilante.

AGGIORNAMENTO DELLE 10,02 di martedì 12 luglio

Indagini in corso sui 4 milioni e mezzo in oro scomparsi da ieri alle 17,30 circa nella zona di Badia al Pino nel comune di Civitella
in Valdichiana (Arezzo) quando, al termine del consueto giro di aziende, un vigilante è sceso dal furgone blindato lasciando il
collega a bordo che non ha trovato al suo ritorno. Il furgone vuoto è stato recuperato dai carabinieri di lì a poco ma dell”oro e della guardia giurata nessuna traccia. Antonio di Stazio, 60 anni, originario di Napoli, ma residente ad Arezzo, da anni, lavora per l’azienda di sicurezza aretina da anni ed è considerato persona molto affidabile. Al momento sul caso vige il massimo riserbo ma non è esclusa alcuna ipotesi compreso il rapimento. Nessuna segnalazione è arrivata ai carabinieri su spari o episodi di violenza.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.