C'è bisogno di sangue di tipo 0 negli Ospedali

Andria, scontro fra treni: il bilancio delle vittime sale a 20. Renzi stasera in Puglia

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

treni

ANDRIA – E’ di venti morti l’ultimo bilancio – ancora provvisorio – dell’incidente ferroviario sulla linea Bari Nord, nel tratto a binario unico tra Andria e Corato. Il premier Matteo Renzi, che in serata sarà in Puglia, ha espresso l’assoluta richiesta di capire i responsabili e fare totale chiarezza. Non ci fermeremo finché non chiariremo cosa è accaduto.

Accorsi sul posto, i soccorritori si sono trovati davanti a scene terribili: alcune carrozze dei due convogli si sono letteralmente sbriciolate nell’impatto, pezzi di lamiera sparsi ovunque nella campagna al lato dei due binari, i lamenti dei feriti ed il faticoso lavoro di estrarre i corpi dalle ferraglie. I vigili del fuoco hanno estratto vivo un bambino di pochi anni, che è stato portato via con un elicottero. Non ce l’ha invece fatta uno dei feriti che era stato trasportato all”ospedale di Barletta. «Una scena spaventosa, allucinante – racconta un agente di polizia, con la divisa impolverata e i guanti sulle mani impegnato a scavare tra i detriti – ho visto persone morte, altre che chiedevano aiuto, persone che piangevano. La scena più brutta della mia vita».

«Abbiamo bisogno – ha detto il vicepresidente della Provincia Bat, Giuseppe Corrado, che ha dato l’ultimo bilancio delle vittime – di sangue di gruppo zero negli ospedali di Andria e Barletta».

Per chiarire la dinamica dell”incidente, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, ha inviato sul luogo dell’incidente ferroviario tra Andria e Corato due ispettori del Ministero. I convogli appartenevano alla società privata Ferrotramviaria Spa.

Una collisione tra due o più treni non si verificava dal 2007. E’ quanto si legge nella relazione preliminare 2015 dell”Agenzia nazionale per la sicurezza ferroviaria. In totale nel 2015, a causa di incidenti ferroviari, si sono registrati 41 feriti gravi e 59 morti, 57 dei quali erano pedoni che attraversavano i binari. Tra il 2010 ed il 2014 i morti in incidenti legati al trasporto ferroviario sono stati in totale 366.

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.