Mercoledì 13, 20 e 27 luglio alle 21

Firenze: tre concerti gratis con A.Gi.Mus. al Giardino dell’Orticultura

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Quartetto Cherubini

Il musicisti del Quartetto di saxofoni Cherubini

FIRENZE – A partire da mercoledì 13 luglio, per tre settimane, A.Gi.Mus. sarà alla Loggia Bondi del Giardino dell’Orticultura per tre concerti a ingresso libero in collaborazione con il Quartiere 5 del Comune di Firenze, inseriti nell’ambito della rassegna «L’Estate di San Michele».

Il primo appuntamento vedrà l’esibizione del Quartetto di saxofoni Cherubini, costituito da Simone Brusoni, Adele Odori, Leonardo Cioni e Ruben Marzà, che eseguiranno musiche di Piernè, Jean Francaix, Bozza, Dubois, Nyman.

Il Quartetto Cherubini è nato nell’ottobre del 2015 all’interno della classe di sassofono del M° Roberto Frati del Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze. La giovane formazione (età media 22 anni), nonostante la breve vita, ha già ottenuto riconoscimenti prestigiosi nei concorsi a cui ha partecipato: Nell’aprile 2016 si è classificato Terzo al Concorso Internazionale di Musica da Camera “Rotary Symphony” di Castel Gandolfo, risultando il gruppo più giovane ad essere premiato. Nel Giugno 2016 ha ottenuto il Primo Premio al Concorso “Premio Crescendo” di Firenze, vincendo il Premio Speciale A.Gi.Mus. Livorno. I membri del quartetto vantano collaborazioni con istituzioni rinomate sul territorio toscano e nazionale come ORT, Filarmonica Rossini, Banda Improvvisa, oltre ad aver vinto, da solisti o in altre formazioni cameristiche, premi in Concorsi Nazionali ed Internazionali. Il repertorio del quartetto si basa prevalentemente sulle opere originali per quartetto di sassofoni, con particolare attenzione agli autori francesi, pur coinvolgendo nei programmi da concerto anche trascrizioni. Il nome del quartetto, oltre ad omaggiare il compositore fiorentino, il Conservatorio e la Città di provenienza del complesso, vuole essere un riferimento al rigore e alla ricerca nel repertorio originale, ispirandosi al quartetto d’archi, “Il” quartetto per eccellenza della musica da camera.

I concerti A.Gi.Mus. all’Orticultura proseguiranno il 20 luglio con il recital del chitarrista Fabio Montomoli. Il 27 luglio, gran finale con il quintetto di prime parti dell’Orchestra della Toscana e Ivano Battiston alla fisarmonica, impegnati in un programma di tanghi e musiche da film.

FESTIVAL “L’Estate di San Michele” Concerti in collaborazione col Quartiere 5 del Comune di Firenze 

Loggia Bondi – Giardino dell’Orticultura (Via Bolognese 17/ Via Vittorio Emanuele II, 4, Firenze)

Mercoledì 13 luglio, ore 21.00

QUARTETTO CHERUBINI (Quartetto di saxofoni con Simone Brusoni, Adele Odori, Leonardo Cioni e Ruben Marzà)

Musiche di Piernè, Jean Francaix, Bozza, Dubois, Nyman

Ingresso libero

Mercoledì 20 luglio, ore 21.00

Giardino dell’Orticultura

Recital di Chitarra di FABIO MONTOMOLI

Musiche di Sor, Villa-Lobos, Bach, Castelnuovo-Tedesco

Mercoledì 27 luglio, ore 21.00

Giardino dell’Orticultura

QUINTETTO DELL’ORT – ORCHESTRA DELLA TOSCANA + IVANO BATTISTON: fisarmonica

Andrea Tacchi e Susanna Pasquariello: violini

Caterina Cioli: viola

Luca Provenzani: violoncello

Amerigo Bernardi: contrabbasso

Musiche di Piazzolla, Bacalov, Williams, Morricone, Piovani

Dalle 19.30 è disponibile un aperitivo-cena a 9 euro al Giardino dell’ArteCultura

 

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.