Intervenuti i vigili del fuoco

Sansepolcro: 41enne trovata morta sul greto del fiume Afra. Si ipotizza un omicidio

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Una gazzella del 112

Una gazzella del 112

SANSEPOLCRO – Si fa strada l’ipotesi dell’omicidio per la donna ritrovata morta stamani a Sansepolcro (Arezzo). Si chiamava Catia dell’Omarino, 41 anni, di Sansepolcro (Arezzo), ed era conosciuta nella zona e, sembra, anche alle forze dell”ordine. Il cadavere, che presenterebbe ferite, è stato rinvenuto lungo il greto del fiume Afra, nella zona nord della cittadina della Valtiberina. Per recuperare il corpo sono intervenuti i vigili del fuoco di Arezzo. Sul posto i carabinieri che dirigono le indagini e il pm di turno. Sono attesi anche i Ris per i rilievi scientifici. La vittima avrebbe 41 anni (e non 35 come indicato in un primo momento). Il corpo è stato notato questa mattina intorno alle 10 da alcune persone che passeggiavano lungo il torrente. La donna avrebbe il volto insanguinato e la testa fracassata.

Aggiornamento 18,30: E’ stata uccisa con almeno due colpi alla testa (uno alla fronte e uno dietro un orecchio) Catia dell’Omarino, 41 anni, di Sansepolcro (Arezzo), il cui corpo, senza vita, è stato trovato stamani sul greto del torrente Afra, non lontano dalla sua abitazione. L’assassino l’avrebbe colpita con un martello o una piccola piccozza. Il corpo della donna è poi rotolato lungo la leggera scarpata, dove sono state trovate tracce di sangue, per fermarsi sul greto del torrente. Ancora da stabilire l’orario del decesso. La donna, secondo quanto appreso, viveva con la madre a meno di un chilometro da dove è stato trovato il corpo, sarebbe stata vista da alcuni testimoni ieri sera, tra le 22 e le 24, e poco prima era stata incrociata anche da una pattuglia di carabinieri. La sua auto è stata trovata a circa 400 metri dal ‘ponte del diavolo’, a metà strada dalla sua casa e il luogo dell’omicidio. Spariti, invece, il suo cellulare e l’arma del delitto.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.