Il progetto illustrato dal Comune

Firenze: cominceranno in autunno i lavori per il rifacimento di via dei Serragli. Dureranno un anno

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

foresteria-valdese-firenzeFIRENZE – Inizieranno in autunno i lavori di rifacimento complessivo di via dei Serragli. Il progetto esecutivo di questo intervento è stato approvato ieri dalla giunta comunale, su proposta dell’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti. “Questi lavori rientrano nell’Accordo quadro sottoscritto da Comune, Autorità Idrica Toscana e Publiacqua che prevede un appalto integrato e quindi una gestione unica di tutti gli interventi di rifacimento di una serie di strade – spiega l’assessore –. Non soltanto quindi i lavori su marciapiedi e carreggiata, ma anche la riqualificazione dei sottoservizi presenti. L’obiettivo è intervenire una volta soltanto in una strada, coordinando i vari lavori in modo da non dover riaprire la carreggiata una volta terminato il suo rifacimento. La gestione unitaria dell’appalto e della direzione lavori consente inoltre un maggior coordinamento tra le diverse lavorazioni e quindi una riduzione della durata dei cantieri”.
Nello specifico di via dei Serragli, il progetto prevede infatti il rinnovo delle reti idrica e fognaria, interventi relativi all’illuminazione pubblica, la posa di reti in fibra ottica. Il tutto per un investimento di oltre 1.600.000 euro, di cui la maggior parte a carico di Publiacqua. I lavori dureranno un anno circa e saranno realizzati in fasi successive con chiusure della strada a tratti in modo da lasciare gli incroci liberi.
In dettaglio nel tratto interessato, i circa 800 metri compresi tra via Sant’Agostino e piazza della Calza, si procederà al rifacimento della carreggiata e dei marciapiedi. Nell’occasione sarà messo in opera un intervento “traffic calming” che consiste in vari accorgimenti per ridurre gli effetti negativi prodotti dal traffico e della velocità dei veicoli. In particolare, nel tratto tra via Santa Maria e piazza della Calza, saranno realizzati allargamenti localizzati dei marciapiedi in modo da alternare la sosta sui due lati della carreggiata riducendo quindi la velocità di percorrenza.
Previsti inoltre il rifacimento dell’acquedotto e degli allacci idrici e fognari, la realizzazione di due stazioni interrate per la raccolta dei rifiuti, l’interramento delle linee dell’illuminazione pubblica in corrispondenza degli incroci (linee attualmente in aerea) e la posa di cavidotti per la linea comunale di fibra ottica.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.