Le parole del Presidente di Legambiente toscana

Firenze, tunnel Tav. Anche Legambiente contro il Governatore Rossi

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa
Lavori Tav a Firenze

Lavori Tav a Firenze

FIRENZE – Le dichiarazioni del Presidente della regione Toscana, Enrico Rossi, che profittando della strage di Andria ha rilanciato il sottoattraversamento fiorentino, sta suscitando un vespaio di polemiche sia per l’indubbio cattivo gusto e inopportunità del collegamento alla tragedia, sia per questioni tecniche e politiche. Al coro di critiche adesso si aggiunge anche Legambiente.

«Noi pensiamo che l’esperienza del Mugello abbia da insegnare qualcosa. E’ chiaro che ci sono degli aspetti positivi nel liberare dei binari di superficie, grazie al passaggio in sotterranea, però bisogna sempre pensare a quali costi ambientali ed economici una grande opera come la Tav comporta. E noi pensiamo che quei costi ambientali ed economici non valgano la pena». Lo ha detto il presidente di Legambiente Toscana Fausto Ferruzza, parlando con i giornalisti in merito al sottoattraversameno Av di Firenze e alla presa di posizione del governatore toscano Enrico Rossi a favore dell’opera. «Siamo ambientalisti – ha aggiunto – e pensiamo che una retromarcia su quel mega progetto non significhi debolezza delle istituzioni ma anzi attenzione ad una capacità di interdizione che tutti i movimenti da anni stanno svolgendo nel merito. Penso che il presidente Rossi abbia svolto anche una funzione importante e di monitoraggio sulla legalità rispetto a quell’opera, quindi io lo vorrei sentire non come una controparte ma come un alleato istituzionale. Noi abbiamo una sensibilità ambientalista accurata e pensiamo che il Mugello insegni molte cose, basterebbe leggere gli atti di quel processo». In realtà Rossi, pur rispettando il lavoro della magistratura e augurandosi che sulla vicenda venga fatta piena luce, ha più volte ribadito il suo parere che i lavori debbano essere ripresi al più presto.

 

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.