Fino a sabato 23

Firenze: al via il «Musart Festival» martedì 19 luglio con Malika Ayane

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Musart

L’allestimento delle tribune per il «Musart Festival» in Piazza SS. Annunziata

FIRENZE – Sta per inaugurarsi il primo «Musart Festival», che invaderà Piazza della Santissima Annunziata  da martedì 19 a sabato 23 luglio.

Musart non vuol dire, ovviamente quel che voleva dire in antico francese (‘perdigiorno, sciocco’, presente nella forma musardo anche in Dante: «Cecco Angelier, tu mi pari un musardo»), ma sta per musica + arte. Durante le quattro serate, gli spettatori potranno visitare gratuitamente, dalle 20 fino all’inizio degli spettacoli, alcuni dei luoghi d’arte più significativi che si affacciano su piazza della Santissima Annunziata: lo Spedale degli Innocenti, la Chiesa di Santa Maria degli Innocenti, la Chiesa di San Francesco Poverino, il Giardino del Museo Archeologico, la Basilica della Santissima Annunziata, la Mensa Caritas Diocesana San Francesco. Considerato che il concerto è alle 21.15 e che un po’ di tempo per prender posto ci vuole, è un tour un tantino alla giapponese; un’oretta di tempo in più non ci sarebbe stata male. I concerti non sono a ingresso libero, ma hanno prezzi variabili da un minimo di 20 euro per i posti in gradinata del concerto più economico (Max Gazzè) a un massimo di 65, prezzo dei posti numerati per il concerto di Ludovico Einaudi. Col biglietto del concerto si può usufruire inoltre di sconti per l’ingresso ad alcuni musei della città, fino al 31 agosto.

Solo l’ultimo evento della manifestazione, il Sunrise Concert di Remo Anzovino, è a ingresso libero con prenotazione obbligatoria; sarà sabato 23 alle 4.45 nel Chiostro degli Uomini dell’Istituto degli Innocenti.

Oltre al pop di lusso di Malika Ayane (19), Franco Battiato e Alice (20) e Max Gazzè (22) e all’eclettico pianismo di Ludovico Einaudi (21) e Remo Anzovino (23), il «Musart Festival Firenze» imbandisce agli acquirenti del Gold Package una cena a buffet che si terrà prima dei concerti, dalle ore 20, nel Salone Brunelleschi interno all’Istituto degli Innocenti, con specialità toscane e menu diverso ogni sera.

In Piazza è in corso (solo questa gratis per tutti, anche se naturalmente chi non ha il biglietto non potrà accedere nelle sere di concerto) la mostra fotografica «Because the Night», realizzata da Prg e New Press Photo, a cura del regista Edoardo Zucchetti, con un’antologia di immagini da alcuni dei grandi concerti che sono passati per Firenze dal 1979 al 1988. Epoca d’oro, nel settore, che pare tramontata irrimediabilmente.

Biglietti posti numerati, (esclusi diritti di prevendita)
MALIKA AYANE – Martedì 19 luglio – ore 21,15
1° settore platea 40 euro; 2° settore platea 32 euro; 3° settore gradinata 25 euro;
Gold Package (gadget + cena, da abbinare al biglietto) 45 euro
FRANCO BATTIATO E ALICE – Mercoledì 20 luglio – ore 21,15
1° settore platea 60 euro; 2° settore platea 50 euro; 3° settore gradinata 40 euro; Gold Package (gadget + cena, da abbinare al biglietto) 45 euro
LUDOVICO EINAUDI – Giovedì 21 luglio – ore 21,15
1° settore platea 65 euro; 2° settore platea 52 euro; 3° settore gradinata 43,50 euro; Gold Package (gadget + cena, da abbinare al biglietto) 45 euro
MAX GAZZÈ – Venerdì 22 luglio – ore 21,15
1° settore platea 35 euro; 2° settore platea 27 euro; 3° settore gradinata 20 euro; Gold Package (gadget + cena, da abbinare al biglietto) 45 euro
SUNRISE FESTIVAL REMO ANZOVINO – Sabato 23 luglio – ore 4,45
Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria presso la sede centrale del Box Office (via delle Vecchie Carceri 1) e sul sito del Musart Festival (www.musartfestival.it).
Piazza della Santissima Annunziata – Firenze
Info tel. 055.667566 – www.musartfestival.it
www.bitconcerti.it

Musart Festival è una produzione Prg promossa da Comune di Firenze, in collaborazione con Toscana Promozione e Camera di Commercio di Firenze, con il contributo di Vivi Verde Coop, Sammontanta, Caffe Cesare Magnelli, Tre Marie, Prinz e Publiacqua.

I bambini sotto i 4 anni di età entrano gratuitamente accompagnati da un adulto, in numero di un/a bambino/a per ogni adulto, ma non hanno diritto ad occupare un posto a sedere. Non sono ammessi carrozzine, passeggini, ovetti e supporti vari. I portatori di handicap possono acquistare un biglietto specifico al prezzo più basso previsto per l’evento ed entrare con un accompagnatore gratuito. I biglietti sono reperibili esclusivamente attraverso i punti vendita del Circuito Box Office Toscana o via telefono allo 055210804 (pagando con carta di credito).

Prevendite  Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it (tel. 055.210804) – Boxol www.boxol.it (tel. 055.210804)
TicketOne www.ticketone.it (tel. 892.101)

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.