All'editore torinese il 48,8% delle azioni

Editoria: Urbano Cairo ha vinto la guerra del Corriere della Sera. Il gruppo Rcs è suo

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

cairo

MILANO – Il gruppo Rcs, Corriere della Sera – Gazzetta dello sport, passa di mano. Urbano Cairo ha vinto la sua battaglia, l’Opas ha infatti conquistato il 48,82% delle azioni della casa editrice di via Solferino mentre la cordata Bonomi con l’Opa a 1 euro cash si è fermata al 37,7%. Una cocente sconfitta per la cordata meneghina, Mediobanca (che fu di Cuccia) e per i fratelli Della Valle. Ha vinto la tenacia e la perseveranza dell’editore di Alessandria che con la sua Cairo Communication, che fattura un terzo della Rizzoli è riuscito a scalzare dalla tolda di comando del Corriere della Sera azionisti storici come Mediobanca, Pirelli, Della Valle e UnipolSai. Ora bisognerà vedere quanti degli azionisti che hanno consegnato i propri titoli Rcs a Bonomi avranno voglia di “migrare” su quella di Cairo.

Possibilità che durerà per cinque giorni di Borsa a partire da giovedì prossimo. E poi la Consob dovrà stabilire se la cordata perdente, cioè quella di Bonomi, potrà tenersi ugualmente le azioni che gli sono rimaste dopo la migrazione. Secondo l’interpretazione della legge fornita dall’avvocato Sergio Erede, consulente di Cairo, questo non sarà possibile. Cairo avrà comunque in tasca una percentuale di azioni, il 48,8%, che gli permetterà senza dubbio di nominare il consiglio di amministrazione della Rcs. Se manterrà le promesse in breve tempo ne nominerà uno nuovo con lui stesso amministratore delegato per ristrutturare e rilanciare la casa editrice. Per Mediobanca si tratta di una sconfitta bruciante, anche perchè sul fronte dei vincitori c’è Intesa Sanpaolo, l’antagonista storico che ha sostenuto fin da subito la discesa in campo di un editore puro che ha costruito la sua carriera nel settore dei periodici e si è poi impegnato anche nel mondo della tv con La7. Come noto Cairo è da tempo impegnato anche nel mondo del calcio, quale presidente del Torino.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.