Incontri con amministratori e governanti

Firenze: il sindaco Nardella oggi 18 luglio in visita ufficiale a Tunisi

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Economia, Politica

Stampa Stampa
Dario Nardella

Dario Nardella

TUNISI – Visita ufficiale a Tunisi oggi, 18 luglio, del sindaco Dario Nardella. Le città di Firenze e Tunisi hanno firmato nel mese di gennaio scorso un patto di cooperazione in vari settori, della durata di quattro anni per incoraggiare la cooperazione tra musei ed i teatri delle due città e le attività di produzione culturale come ad esempio l’organizzazione di festival, incontri e mostre”. Primo segno tangibile di questa cooperazione la partecipazione dell’Orchestra del Maggio musicale fiorentino il 30 luglio prossimo al Festival Internazionale di musica sinfonica di El Jem.

Oltre ai colloqui con una delegazione ministeriale, recita il comunicato stampa del Comune di Firenze, sono previsti incontri anche con il presidente dell”assemblea parlamentare e il sindaco di Tunisi. “Vogliamo proseguire ancora più fermamente – ha spiegato il sindaco Nardella, arrivato nella capitale tunisina insieme all”assessore alle relazioni internazionali Nicoletta Mantovani – nel progetto di crescita reciproca che abbiamo voluto condividere. La Tunisia ha dato in questi anni una grande lezione, sia all’Europa che a tutto il Mediterraneo: ovvero la capacità di rinnovarsi in un processo inesorabile ma pacifico, segnando un modello di evoluzione democratica per molti paesi. E Firenze non poteva non guardare alla Tunisia e alla sua capitale come la corrispondenza ideale e reale per costruire un ponte sul Mediterraneo. Il valore strategico di questo cambiamento deve essere sostenuto e difeso, sempre. Questa visita – ha concluso – avviene non a caso in una situazione internazionale difficile legata al terrorismo e a tensioni sociali e istituzionali soprattutto nel Mediterraneo”.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.