Il direttore del giornale satirico premiato con il Gonfalone d'Argento

Mario Cardinali (Vernacoliere): «Nella satira politica Grillo non funziona. I 5 stelle promettono qualcosa che ha da venire…»

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Politica, Top News

Stampa Stampa
Uno dei titoli al veleno del giornale satirico livornese Il Vernacoliere

Uno dei titoli al veleno del giornale satirico livornese Il Vernacoliere

FIRENZE – Mario Cardinali, direttore e ideatore de «Il Vernacoliere», ha ringraziato il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, che gli ha conferito il Gonfalone d’Argento, con la classica espressione livornese: “Boia de’”. Da 55 anni fa ridere, sorridere e riflettere le toscane e i toscani. E’ uno dei simboli della satira e della libertà di espressione. E proprio a Cardinali non poteva mancare la domanda, rivolta durante la premiazione. Questa: come mai il movimento 5 Stelle, fondato e portato avanti da un comico come Grillo, non vi stuzzica la fantasia come succede con il Pd o come capitava con Berlusconi? Risposta: “Dal punto di vista della satira i 5 Stelle non si prestano molto, non hanno la caratura berlusconiana e forse promettono qualcosa che è ancora da venire. Quando, nel 2014, il Movimento 5 stelle ha tolto il Comune alla sinistra cosiddetta, sul Vernacoliere scrivemmo che il commento della Livorno popolare del Pd era: ”Grillo a noi ce lo puppi, ma puppa piano sennò ti ci strozzi”. Questa – ha detto ancora – era la voce del Pd popolare ma, ripeto, era: perché adesso non c’è più rapporto tra il partito e il popolo. Non si può più parlare di una politica popolare”.

Secondo Cardinali, “non c”è più nulla a cui partecipare, anche perché la gente si è chiusa in una globalizzazione che dovrebbe essere estensiva e invece è inclusiva ed esclusiva verso gli altri. Del resto, mi hanno raccontato di una coppia di prestanti sposi trentenni che la sera a letto stanno al telefonino a chattare ognuno per conto suo. Io a trent’anni invece avevo gli ormoni che mi uscivano dagli orecchi”.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.