L'annuncio alla Camera

Pensioni: da agosto 2016 assegno pieno anche ai pensionati nel triennio 2012-2014, ingiustamente penalizzati dalla Fornero

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica, Primo piano, Top News

Stampa Stampa

inps-

ROMA-  «Dal mese di agosto anche chi è andato in pensione anticipata negli anni dal 2012 al 2014 potrà contare su un assegno pensionistico intero e non più decurtato per effetto delle penalizzazioni introdotte dalla legge Fornero». Lo dichiara Ettore Rosato, presidente del Partito democratico alla Camera. «Dal 2012, anno di entrata in vigore della riforma Fornero – spiega – tutti i lavoratori che hanno chiesto e ottenuto un trattamento pensionistico anticipato, hanno subito un taglio dell”importo corrisposto dall”Inps, pari all”1% per ogni anno di anticipo rispetto ai 62 anni di età anagrafica fino ai 60 anni, e del 2% per ogni anno di anticipo prima dei 60 anni. Tali decurtazioni sono state abolite con la legge di stabilità 2015 per tutti coloro che avrebbero maturato i requisiti di anzianità dal 1 gennaio 2015 al 31 dicembre 2017. Erano, tuttavia, rimasti esclusi i lavoratori già pensionati nel triennio 2012-2014. La legge di stabilità 2016 ha posto fine anche a questa discriminazione stabilendo, anche per loro, l’erogazione dell”assegno intero senza alcuna penalizzazione. Dal mese di agosto, quindi, i trattamenti pensionistici aventi decorrenza nel triennio 2012-2014 saranno ricalcolati automaticamente dall’Inps, insieme alla restituzione delle somme trattenute da gennaio 2016 a oggi”.

“Passo dopo passo il governo sta cercando di rimediare alle diverse storture e iniquità della legge Fornero, come dimostrano, ad esempio, le sette salvaguardie in merito alla questione esodati. E’ una ulteriore conferma  dell’attenzione e dell’impegno del governo nei confronti dei pensionati e per una maggiore giustizia sociale. Ed è con queste premesse che guardiamo con fiducia al dialogo in corso tra governo e sindacati per introdurre ulteriori elementi di flessibilità per l”accesso alla pensione”.

Tag:, , , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.