Recuperata anche la refurtiva del colpo in villa a Forte dei Marmi

Livorno: ruba una Porsche, ma poi la sfascia. Arrestato dai carabinieri

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Una pattuglia dei carabinieri

Una pattuglia dei carabinieri

LIVORNO – Ha rubato in una villa di Forte dei Marmi (Lucca) e quando pensava ormai averla fatta franca è stato intercettato dai carabinieri e arrestato dopo un inseguimento al termine del quale ha distrutto la Porsche che aveva rubato in Versilia. Protagonista un albanese di 34 anni. E’ stato il localizzatore satellitare montato sull’auto, portata via dal giardino della villa del Forte, che ha permesso ai carabinieri di rintracciare il 34enne alla periferia di Livorno. Quando l’albanese ha visto l’auto dell’Arma ha accelerato: è nato un inseguimento andato avanti alcuni chilometri, percorsi a tutta velocità, e conclusosi quando il 34enne, perso il controllo della Porsche, è finito contro una cancellata. L’uomo ha cercato poi di allontanarsi a piedi ma è stato bloccato dai militari: ora è piantonato in ospedale dove è ricoverato per le ferite riportate nell’incidente. Recuperata la refurtiva: un orologio Rolex, denaro e gioielli per un valore di circa 40 mila euro.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.