Cosa fare di giorno e di sera

Week End 23-24 luglio a Firenze e in Toscana: festival, eventi, concerti, mostre

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura, Spettacolo, Top News

Stampa Stampa

La festa dell’unicorno a Vinci

FIRENZE

Traviata e Italian Brass Week a Pitti – Nel Cortile cinquecentesco dell’Ammannati a Palazzo Pitti sabato 23 alle 21.15 va in scena «La traviata» di Giuseppe Verdi per la stagione estiva dell’Opera di Firenze. L’Orchestra gli-ottoni-del-maggio-musicale-fiorentino-1e il Coro del Maggio Musicale Fiorentino sono diretti da Fabrizio Maria Carminati. Violetta è Francesca Dotto, Alfredo è Matteo Lippi. L’ambientazione è felliniana, in stile «La dolce vita». Biglietti da 20 a 90 euro, anche online sul sito dell’Opera di Firenze. Sempre nel Cortile di Palazzo Pitti domenica 24 alle 21.15 Concerto di Chiusura del XVII Festival Internazionale «Italian Brass Week». Il titolo è «From Florence to the World» e si eseguono musiche da film e canzoni famose. Prima parte: United Brass Ensemble diretto da Roger Bobo; seconda parte: Italian Brass Week Ensemble diretto da Luca Benucci. Posto unico 15 euro. Programma completo e vendita biglietti online sul sito dell’Opera di Firenze.

San-SalviSan Salvi riparte dalla cultura – Negli spazi estivi di  San Salvi sabato 23 dalle 17 alle 22.30 grande festa a ingresso libero per «San Salvi riparte dalla cultura» con performances e musica di Chille de la balanza, Massimiliano Larocca, Fuad, Paolo Lauri, La mia s’ignora, Fabio Balzano, Mike Ballini, Verdiana Raw e altri, il tutto intorno alla presentazione di una proposta per un ridisegno dell’area a partire dalle realtà culturali (Parco, Biblioteca, Tinaia e Chille) illustrata alle 18 e alle 21 dall’antropologo prof. Pietro Clemente e dall’architetto Marco Magni dello studio guicciardini&magni. Inoltre Spazio gioco “Tutti i colori del Parco” per bambini e ragazzi fino a 99 anni. Saranno esposti: Macchina elettrochoc, Archivio Riviste provenienti dalla biblioteca Chiarugi, opere di Venturino Venturi realizzate a San Salvi e messe a disposizione da Casa Venturi e dal Museo Venturino Venturi di Loro Ciuffenna, materiali della memoria di San Salvi reperiti dall’Associazione Space-Metaldetector. Prenotazione consigliata: 055.6236195 | 335 6270739 | info@chille.it

Il diavolo sul sagrato – Sul sagrato della Chiesa di Santo Spirito sabato 23 alle 21 si ascolta «Il violino del diavolo», concerto per violino e pianoforte a cura di Omega con musiche di Corelli, Tartini e Paganini. Ingresso libero.

Musart Festival – Il festival si conclude all’alba di sabato 23 con un concerto del pianista-giurista Remo Anzovino nel Chiostro degli Uomini – Istituto degli Innocenti in Piazza SS. Annunziata (ore 4.45). Ingresso libero su prenotazione (www.musartfestival.it).

Massive Attack!Domenica 24 luglio alla Visarno Arena di Firenze (ore 21.45 – ingresso da piazzale delle Cascine, biglietti 32/40 euro, posti in piedi e numerati a sedere – prevendite www.ticketone.it e punti Box Office Toscana – info tel. 055.218647 – www.lndf.itwww.livenation.it) si esibiscono, a 25 anni dall’esordio, i Massive Attack, band britannica che fonde rock, elettronica, soul, hip hop, in una musica stratificata, oscura e in continua evoluzione.

Bassamusica

Bassamusica

Spazi estivi – Al Fiorino sull’Arno sabato 23 alle 21.30 musica popolare del Sud con un duo ipewrspecializzato, i Bassamusica, ovvero la cantante, chitarrista e percussionista Arianna Romanella e il fisarmonicista Pasquale Rimolo, già elemento dell’orchestra multietnica Musipolitana; domenica 24 dalle 21 Milonga a cura dell’Associazione Tango Florido.  Alle Murate (via Ghibellina / via dell’Agnolo) sabato 23 alle 21.30 «Musique sans frontières» con Lorenzo Hugolini e i bravissimi Fanfara Station, ovvero il cantante e polistrumentista Marzouk Mejri e il trombettista Charles Ferris. Al Giardino dell’ArteCultura, nel Giardino dell’Orticoltura di Firenze (via Bolognese, 17) sabato 23 alle 19.30 suonano i Natural Mystic Marley Project, band nata da musicisti con esperienze diverse e variegate tra funk, soul, rock e jazz, uniti dal mito senza tempo di Bob Marley e dalla musica reggae. Sul palco: Led Kayal (voce/chitarra), Aliah (basso), Michele Zappatini (batteria), Sergio Montaleni (chitarra), Salvo D’ Addeo (hammond, tastiere); domenica 24 alle 19.30 musica brasiliana con il concerto dei Tamanduà: Pino Arborea (chitarra), Elena Guarducci (voce e percussioni), Anna Maria Giglitto (voce e percussioni) e Veronica Fiorini (voce e percussioni). A Di Cultura in Piazza (Piazza del Carmine) Sabato 23 alle 21 concerto dei Morgana (Tribute Band dei Litfiba); domenica 24 alle 21 concerto di La mia s’ignora (canzoni originali).

Cinema gratis – Al Giardino del Teatro Puccini (via Tartini, 1/B, ore 21.30, ingresso libero) sabato 23 luglio «Pearl Jam twenty» di Cameron Crowe (Usa 2011 – 120’), domenica 24 luglio «L’arbitro» di Paolo Zucca (Ita/Arge 2013 – 90’).

Mostre – È in corso fra Piazza Signoria, Palazzo Vecchio e il Forte di Belvedere la controversa mostra «Spirituals Guards» di Jan Fabre, con un centinaio di opere datate dal 1978 al 2016: sculture in bronzo, installazioni di gusci di scarabei, lavori in cera e film che documentano le sue performances. Solo il Museo di Palazzo Vecchio è a pagamento (10 / 8 euro, orario 9-23, giovedì 9-14); Forte di Belvedere è accessibile gratis dalle 10.30 alle 19.30 (ultimo ingresso ore 19, chiuso il lunedì). A Palazzo Strozzi (Piazza Strozzi) ultimi giorni di «Da Kandinsky a Pollock. La grande arte dei Guggenheim», con oltre 100 opere dagli anni Venti ai Sessanta. Kandinsky, Duchamp, Max Ernst, Alberto Burri, Emilio Vedova, Jean Dubuffet, Lucio Fontana, Jackson Pollock, Mark Rothko, Alexander Calder… , fino al 24 luglio, orario 10-20). A Palazzo Pitti (Piazza Pitti) c’è la curiosa mostra «Buffoni, villani e giocatori alla corte dei Medici», da non perdere; vi sono esposte opere che rappresentano scene di genere, che provengono dai depositi di Palazzo Pitti e dalla Galleria delle Statue e delle Pitture e possono insegnare qualcosa; ad esempio come i buffoni di corte, quasi giocattoli animati, potessero essere influenti consiglieri. Oltre al celeberrimo ritratto del Nano Morgante firmato dal Bronzino, vi sono capolavori appositamente restaurati per la mostra e tutti da indagare. Al Museo Bardini (Via dei Renai, 37) è in corso la mostra di John Currin. All’Istituto degli Innocenti in Piazza SS. Annunziata ultimi giorni della mostra fotografica «Because the Night, 40 anni di concerti a Firenze» (orario 18-23; ingresso gratuito). All’Accademia delle Arti del Disegno (via Ricasoli 68) mostra di Beatrice Brani. Ingresso libero.

FIESOLE (FI)

Per l’Estate Fiesolana sabato 23 alle 21.30 nella Cattredrale di San Romolo concerto gratuito del Coro Rodolfo Del Corona, cui si uniscono  il Coro degli Allievi Scuola Superiore Sant’Anna e un Ensemble strumentale formato da Massimiliano Fantolini, Giovanna Pieri Buti, Eleonora Mugnaini, Marta Degl’Innocenti, Bianca Cozzolino, Simone Dei e diretto da Luca Stornello.

IMPRUNETA (FI)

Per il festival «Sete Sóis Sete Luas» in Piazza Buondelmonti sabato 23 alle 22 si ascolta gratis la Luasiberica Orkestra.

VINCI (FI)

Sabato 23 e domenica 24 c’è la «Festa dell’unicorno», grande manifestazione fantasy medievaleggiante; elfi, fate e creature fantastiche invaderanno il centro di Vinci, con una grande area dedicata alle esibizioni, ai concerti ed alle esposizioni. Chiusura con spettacolo pirotecnico. Programma su www.festaunicorno.com

SAN DONATO IN POGGIO (FI)

Dal 23 al 30 luglio  c’è «Chianti in Musica» a San Donato in Poggio, nel cuore del Chianti. Il cartellone degli eventi si fonde con quello dei festeggiamenti per i 300 anni del Chianti Classico. Programma completo sul sito della manifestazione.

VICCHIO (FI)

I rapaci della LIPUDomenica 24 Luglio alle 16, con un contributo di 5€ che servirà per mantenere attiva la struttura e curare i rapaci ancora in riabilitazione, si può visitare il Centro Recupero Rapaci LIPU Mugello. Prenotazione obbligatoria tramite:  facebok,  SMS o Whatsapp al 3478781971. Il centro è in via di Ponte a Vicchio, 48 (circa 500mt dalla Casa del prosciutto in direzione Dicomano).

PIETRASANTA (LU)

Per il festival internazionale «Pietrasanta in concerto» nel Chiostro di Sant’Agostino (inizio concerti ore 21.30) sabato 23 «Vadim Repin, the prince of the violin» con Vadim Repin al violino e Andrei Korobeinikov al pianoforte; musiche di C. Debussy, S. Prokofiev, I. Stravinsky, P.I. Tchaikovsky; domenica 24 «The precocious genius of Mozart and Mendelssohn» con i Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino. Toby Hoffman viola e concertazione, Cho-Liang Lin violino.

TORRE DEL LAGO (LU)

Al Gran Teatro all’aperto per il Festival pucciniano sabato 23 alle 21.15 va in scena «Turandot». Info puccinifestival.it

PRATOVECCHIO STIA (AR)

Per il festival «Naturalmente Pianoforte» sabato 23 alle 21 in Piazza Jacopo Landino a Pratovecchio concerti del pianista e compositore fiammingo Wim Mertens con il saxofonista e clarinettista Dirk Descheemaeker, e del compositore italiano Roberto Cacciapaglia con Gianpiero Dionigi alla postazione elettronica (15 euro). Domenica 24 chiusura con Alice. Programma completo dei concerti anche diurni e gratuiti in più località su naturalmentepianoforte.it

MONTEPULCIANO (SI)

CANTIERE_Concerto FortezzaPer il 41° Cantiere Internazionale d’Arte sabato 23 alle 12 nel foyer del Teatro Poliziano inaugurazione della mostra Scenografie a cura di Dr. Michael Kerstan in collaborazione con Hans-Werner-Henze-Stiftung; musiche di Henze, Trümpy, Tanaka, Miki, Sueyoshi. Ingresso libero. Alle 18 al Teatro Poliziano i Giovani Archi Poliziani diretti da Catherine Bruni eseguono musiche di Graham; prima assoluta su comissione del 41° Cantiere Internazionale d’Arte; alle 21.30 nella Piazza Grande  di Montepulciano Galá Di Danza con varie compagnie. Domenica 24 alle 12.30 a Santa Maria delle Grazie recital dell’organista Massimiliano Grassi (ingresso libero); alle 18 nel Salone ai Palazzo Ricci il Montfort Quartett esegue musiche di Nielsen e Grieg; alle 21.30 nel Cortile della Fortezza l’Ensemble Il Fischio presenta «…perché trasforma il nostro sguardo sul mondo», testi di Alessandro Baricco, Anton Cechov, Giuseppe Dolores, Novalis, Luciano Berio, John Tusa e George Gershwin (Davide Dolores, attore, Alessandra Poloni, canto, Ivano Battiston, fisarmonica e composizione, Marco Piovesan, Corrado Orlando, Andrea Formentin, Alessandro Pasuch, Stefano Gajon, Elena Minichella, Mirta Tormen e Maria Soppelsa, clarinetti); musiche di Kovacs, Prima, Gershwin, Van der Rost, Arlen, Battiston. Prima esecuzione assoluta. Dettagli sul sito del festival.

CHIANCIANO TERME (SI)

Gran finale della «Festa della musica» al Parco Fucoli con concerti ed eventi gratuiti. Sabato 23: Siberia, Dirty Honkers (data unica), Birdy Nam Nam Live (unica data; anteprima nazionale per il live), Afterparty Coqò Djette. Domenica 24: Disperato Circo Musicale, Patois Brothers. Dettagli su www.collettivofabbrica.org

MONTICCHIELLO (SI)

In Piazza della Commenda da sabato 23 luglio a domenica 14 agosto 2016 andrà in scena Notte di attesa, il 50° autodramma del Teatro Povero di Monticchiello. Un anniversario molto importante per il Teatro Povero e per la comunità monticchiellese, che dal 1967 affronta la vita con il Teatro. Ogni anno nella piazza del borgo va in scena uno spettacolo che è ideato, scritto e recitato dagli abitanti, che riflettono su loro stessi e sul mondo. Il momento dell’incontro col pubblico è il tentativo di creare un senso condiviso delle trasformazioni in corso, delle nuove sfide, riavvolgendo ogni volta quel filo rosso che riporta alle origini culturali, sociali e umane di quest’esperienza. Ingresso 13 / 7 euro. www.teatropovero.it

Sull’Appennino Tosco-Emiliano è da segnalare (anche se si trova ormai in territorio bolognese) il gran finale dell’importante «Porretta Soul Festival». Sabato 23 Bobby Rush, John Ellison (from Soul Brothers Six), Toni Green, Stacey Merino, Bey Paule Band feat. Sweet Nectar, Jerry Jones (from Home Grown Funk), Vasti Jackson; domenica 24 Bey Paule Band Soul Revue with Bobby Rush, Toni Green, John Ellison, George McRae, Stacey Merino, Stan Mosley, Theo Huff, Falisa Janaye, Jerry Jones, Sweet Nectar, Vasti Jackson. Opening: Otis Redding according Andrea Pizzutti & Claudio Vignali. Info: www.porrettasoul.it. Biglietti: www.vivaticket.itwww.boxol.it

 

Tag:, , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.