Dell'episodio si sta occupando anche la Digos

Livorno: mostra la pistola alle lavoratrici del cinema The Space che hanno perso il lavoro

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

CarabinieriLIVORNO – Momenti concitati, a Livorno, al presidio di protesta delle addette alle pulizie del cinema The Space, che hanno perso il lavoro con un cambio di appalto da parte della proprietà. Un uomo ha iniziato ad annotarsi il numero di targa delle loro auto e alla loro
richiesta di spiegazioni avrebbe risposto “ci penso io a voi”. E ha fatto notare che indossava una pistola nella fondina.

Immediata la richiesta di aiuto delle lavoratrici a una pattuglia dei carabinieri in transito. L’uomo, poi identificato, sarebbe un agente penitenziario marito di una delle nuove assunte subentrate nell”appalto delle pulizie. Dell’episodio si sta occupando anche la Digos. Appreso quanto accaduto, il presidio è stato raggiunto anche dai lavoratori dei trasporti che a poca distanza nella sede della
Cgil stavano partecipando a un’assemblea in seguito all’incidente mortale avvenuto nei giorni scorsi al porto di Livorno. Stasera invece incroceranno di braccia, per solidarietà con le lavoratrici in lotta, anche i dipendenti diretti del cinema.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.