La classifica di Eurostat

Economia: rapporto debito-Pil cresce ancora (135,4%). In Europa siamo secondi dopo la Grecia

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

Eurostat

BRUXELLES – Pessime notizie per il governo arrivano anche da Bruxelles. Le politiche economiche dell’esecutivo non funzionano proprio, tanto che il rapporto debito/pil dell’Italia torna a crescere nel primo trimestre 2016, raggiungendo il 135,4%, e segna uno degli aumenti maggiori, +2,7%, tra i Paesi Ue rispetto agli ultimi tre mesi del 2015, quando era al 132,7%. Lo comunica Eurostat (che si aggiungerà sicuramente al lungo elenco dei gufi). Rispetto al primo trimestre del 2015, invece, il valore è rimasto invariato. Il debito italiano si conferma poi il secondo più alto tra i 28 dopo la Grecia, al 176,3%, pari in valore assoluto a 2.228.741 milioni di euro.

Tag:, , ,

Camillo Cipriani

Camillo Cipriani

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.