Giovedì 28 luglio dalle 19.30

«Firenze suona» al Parco dell’Anconella con Bruno Casini, Massimo Altomare e Daniele Trambusti

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Il cantautore Massimo Altomare

Il cantautore Massimo Altomare

FIRENZE – È «La musica a Firenze dagli anni Settanta in poi» il tema del secondo appuntamento della mini-rassegna organizzata da Elisa Giobbi al Parco dell’Anconella nell’ambito dell’Estate Fiorentina.

A partire dalle 20 nello spazio Barchetto del parco il tema verrà sviscerato da alcuni personaggi che negli anni Settanta avevano già un certo peso: come il giornalista Bruno Casini, che introdurrà il dibattito alle 19.30, o il bravissimo cantautore Massimo Altomare, uno dei personaggi più misconosciuti della scena musicale nostrana, che negli anni Settanta ebbe un periodo di successo in coppia con Checco Loi (figlio di Nanni) e che poi ha continuato a comporre canzoni di notevole raffinatezza. Altomare si produrrà in un breve live dopo le 20, mentre l’attore Daniele Trambusti si esibirà in un piccolo show.

Alle 22 un concerto dei Nemoria seguito dal dj set di Marco Lenzi chiuderà la serata. Ingresso libero.

Possibilità di aperitivo-cena a 10 euro o cena con libro “Firenze suona” a 20 (solo su prenotazione – posti limitati 339 6637728).

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.