La riforma voluta da Renzi

Forze di polizia: il Corpo Forestale dello Stato sparisce. Accorpato ai Carabinieri. Il governo approva il decreto

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica, Top News

Stampa Stampa

59-corpo-forestale

ROMA – Si passa da 5 a 4 forze di polizia: i forestali entreranno nell’Arma dei carabinieri. Così il premier Matteo Renzi, al termine del Cdm che ha approvato il decreto che accorpa la Forestale. Siamo il “Paese occidentale con il maggior numero di forze di polizia”, ha sottolineato Renzi, spiegando che l’accorpamento non “vuol dire che ci saranno meno poliziotti, carabinieri, finanzieri nelle strade ma ci sarà un’organizzazione più semplice”.

A margine di quest’annuncio il premier ha annunciato anche novità per quanto riguarda il contratto dei pubblici dipendenti: “Da 7 anni i dipendenti pubblici non hanno un aumento di stipendio, bisogna riaprire la fase contrattuale e abbiamo iniziato mettendoci al tavolo sul serio. La cifra nella legge di stabilità è poco più che simbolica, siamo pronti a mettere più denari purchè sia chiaro che chi lavora in Pa deve essere premiato e chi fa il furbo va punito”.

E’ toccato poi al Ministro Martina spiegare in concreto la nuova organizzazione. Dall’accorpamento della Guardia Forestale “nascerà un comando specifico, nell’arma dei Carabinieri”. Per Martina il nuovo Comando “sarà una delle realtà più solide in ambito internazionale, con 8 mila unità, per un nuovo percorso di tutela delle politiche forestali”. Inoltre, sottolinea, dal riassetto verrà istituita anche una “direzione specifica all”interno del ministero”. Con l”accorpamento si realizzerà, aggiunge, un “presidio territoriale straordinario” andando a coprire, grazie alla capillarità della copertura dell”arma dei Carabinieri, anche “territori rurali”. Inoltre il ministro assicura che “le professionalità dei forestali saranno salvaguardate”. Frase sibillina di cui non si comprende molto bene la portata.

Non crediamo che i sindacati del Corpo Forestale saranno molto d’accordo con il ministro e con il premier, visto che hanno contestato fino all’ultimo l’accorpamento, che li fa passare da un ordinamento civile a quello militare.

 

Tag:, , , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.