Da lunedì1 a domenica 7 agosto

Siena: i concerti della settimana in Piazza Provenzano. Tutto gratis

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
I concerti in Piazza Provenzano

I concerti in Piazza Provenzano

FIRENZE – A Siena, in Piazza Provenzano, lunedì 1 e martedì 2 agosto, alle ore 21.30,  tornano ad esibirsi gratis i Siena Jazz Masters, nell’ambito della 46esima edizione dei Seminari Internazionali di Siena Jazz (che prosegue fino al 7 agosto). 

Due i set previsti nel concerto del 1 agosto: la cantante Jen Shyu, il clarinettista e sassofonista Achille Succi, il chitarrista Roberto Cecchetto e il contrabbassista Chris Tordini saranno protagonisti dell’apertura del concerto mentre il secondo set della serata sarà riservato ai festeggiamenti per i trent’anni dalla nascita di Lingomania, gruppo storico del jazz italiano formato da Maurizio Giammarco, sax tenore; Umberto Fiorentino, chitarra; Furio Di Castri, contrabbasso; Roberto Gatto, batteria e Giovanni Falzone, tromba.

La serata del 2 agosto vedrà in apertura un quartetto inedito, formato per l’occasione da grandi del jazz mondiale quali Ben Wendel, sax tenore; Aaron Parks, pianoforte; Harish Raghavan, contrabbasso; Jeff Ballard, batteria. Seguirà il quartetto, con Shane Endsley, tromba; Logan Richardson, sax alto; Matthew Stevens, chitarra; Joe Sanders, contrabbasso; Jeff Ballard, batteria. 

Inoltre si segnala la collaborazione fra Siena Jazz e l’Accademia Musicale Chigiana, che dà frutto il 3 agosto, sempre in Piazza Provenzano, a un progetto trasversale, «Chigiana meets Siena Jazz», caratterizzato da momenti di interplay inediti e stimolanti. Sul palco un quintetto d’eccezione con brani composti ed eseguiti per l’occasione da Avishai Cohen alla tromba, David Krakauer al clarinetto, Antonio Caggiano al vibrafono, Chris Tordini al contrabbasso e Roberto Gatto alla batteria.

L’evento sarà aperto dal quintetto di studenti dei corsi di Diploma accademico “Siena Jazz University”, che ha rappresentato l’Italia al “Keep an eye international Jazz Award 2016” ed è formato da Tommaso Iacoviello alla tromba, Vittorio Cuculo al sax alto, Danilo Tarso al pianoforte, Marco Benedetti al contrabbasso ed Enrico Morello alla batteria. Con loro, special guest, il sassofonista Maurizio Giammarco. L’esibizione sarà dedicata al ricordo del trombettista Marco Tamburini, studente e poi docente dei corsi senesi, grande artista e amico di Siena Jazz, tragicamente scomparso nel 2015.

Il 6 e 7 agosto, gran finale, con l’esibizione dei 34 gruppi di musica di insieme nati nel corso della seconda parte dei seminari 2016 e diretti ciascuno dal proprio docente, che suonerà come leader della formazione. Il pubblico potrà così “viaggiare” fra due palchi e assaporare una varietà di differenze stilistiche e di repertorio per quella che sarà una vera e propria festa della musica.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.