Contro la mozione dei Grillini

Livorno, Giorgia Meloni attacca il M5s: «Requisire le case sfitte? Follia comunista»

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa
Giorgia Meloni

Giorgia Meloni

ROMA – E’ scesa in campo anche Giorgia Meloni, contro la mozione del comune di Livorno che autorizza il sindaco a requisire le case vuote. Mozione alla quale si sono opposti il Pd e Forza Italia. L’esponente di Fratelli d’Italia sul suo profilo Facebook scrive afferma:  «Oltre i confini del comunismo stalinista, ritroviamo il M5S di Livorno. Il Comune guidato dai grillini, ha approvato una mozione grazie alla quale il sindaco potrà requisire immobili pubblici e privati inutilizzati per destinarli a ”l”emergenza abitativa”. E allora? Ti sei comprato o hai ereditato una casa a Livorno e ora non ci vivi, magari perché per lavoro sei finito a fare il manovale in Brianza? Bene, arriva il Movimento 5 Stelle e ti requisisce la casa. Qui siamo veramente alla follia. Per noi la proprietà privata è inviolabile, come scritto anche nella Costituzione tanto cara ai grillini. Vediamo se questa geniale idea sarà adottata dagli altri sindaci del M5S».

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.