Centinaia di persone in chiesa

Morta bruciata: i funerali a Lucca. L’arcivescovo: bisogna dire no all’odio

di Sandro Bennucci - - Cronaca

Stampa Stampa
I funerali di Vania Vannucchi, a Lucca

I funerali di Vania Vannucchi, a Lucca

LUCCA- «Bisogna  vivere le relazioni quotidiane senza possessione e saper dire no all’odio. Ora». Con queste parole l”arcivescovo di Lucca, Italo Castellani, si è rivolto alle centinaia di persone che affollavano la chiesa di San Marco per i funerali di Vania Vannucchi, la donna di 46 anni uccisa lunedì dal suo ex che l’ha cosparsa di benzina e le avrebbe poi dato fuoco. Un’omelia diretta a tutti di fronte al bara coperta di rose bianche. Presenti le istituzioni, i colleghi, le amiche. In chiesa anche la Lucchese Calcio che ha voluto essere al fianco dello storico massaggiatore rossonero Alvaro Vannucchi, padre della vittima.

Vania Vannucchi, l'infermiera di Lucca bruciata viva

Vania Vannucchi, l’infermiera di Lucca bruciata viva

Una cerimonia caratterizzata da centinaia di palloncini bianchi è rossi con i quali i presenti hanno voluto ricordare Vania Vannucchi e lanciare un messaggio forte contro il femminicidio.

Tag:, ,

Sandro Bennucci

Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
sandro.bennucci@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.