La scherzosa dichiarazione dell'atleta italiana

Olimpiadi Rio 2016: la spadista Fiamingo commenta gli sms di Renzi: non è vero che portano sfiga

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Sport

Stampa Stampa

renzflam

RIO DE JANEIRO – Dopo la sfortunata passerella, con moglie e prole al seguito (a nostre spese?), alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, il premier Renzi torna in Italia ad occuparsi delle faccende interne del nostro Paese. Con la speranza di festeggiare, ormai da lontano, quella 200ma medaglia d’oro olimpica per l’Italia che avrebbe fortemente voluto consegnare lui a un atleta italiano. Ma è andata male a lui e all’Italia.

Nibali, come noto, è caduto in discesa mentre era in testa alla gara, e il premier lo aspettava al traguardo. Subito Renzi ha cambiato obiettivo e si è fiondato alla Carioca Arena, dove la spadista azzurra Rossella Fiamingo lottava in finale per l’oro olimpico. Purtroppo anche questa volta la nostra atleta, pur in testa, è stata battuta di poco (13 stoccate a 15), una volta arrivato Renzi nella sala. La Fiamingo ha spiegato successivamente che aveva ricevuto tutto il giorno da Renzi sms di incoraggiamento, aggiungendo: “qualcuno diceva che porta sfiga, ma non è così perché comunque dal primo al penultimo assalto ci sono arrivata.”

Non crediamo ovviamente che Renzi porti sfiga. Resta il fatto però che con i suoi insistenti sms il premier ha disturbato la concentrazione della Fiamingo prima della gara più importante. Chi ha fatto sport agonistico (e non è certo il caso del boy scout fiorentino) sa benissimo che la concentrazione è uno dei fattori determinanti per la vittoria. Che in questo caso è stata messa a repentaglio dall’invadenza di chi cerca sempre e comunque facile pubblicità ad ogni costo.

Tag:, , ,

Camillo Cipriani

Camillo Cipriani

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.