Cinque allori in un colpo solo

Olimpiadi Rio 2016: pioggia di medaglie sugli azzurri (2 ori, 2 argenti e 1 bronzo). Dopo la partenza di Renzi

di Paolo Padoin - - Cronaca, Sport, Top News

Stampa Stampa

scherma

RIO DE JANEIRO – Il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, gioisce alla fine della giornata del 7 agosto, storica per l’Italia, e, pur essendo un sostenitore del premier, avrà tirato un sospiro di sollievo per la sua partenza. La medaglia d’oro (la tanto sospirata 200ma), insieme ad altre quattro (un oro, 2 argenti e un bronzo) sono arrivate proprio dopo che Matteo Renzi, dopo una rincorsa affannosa e inutile a celebrare la 200ma medaglia d’oro per l’Italia, è tornato a Roma, portando nell’aereo presidenziale lo sfortunato Nibali.

E allora è stata una domenica strepitosa per i colori italiani, abbiamo vinto 5 medaglie in una volta sola, come a Londra nel 2012 e siamo momentaneamente al secondo posto nel medagliere con 2 ori, 3 argenti e 2 bronzi. Preceduti dall’Australia, che finora ha vinto 3 ori e 2 bronzi. Judo, scherma, tuffi e ciclismo hanno regalato gli ambiti allori alla spedizione azzurra. Ecco chi sono stati i medagliati di questa storica giornata, della quale ricorderemo l’oro numero 200 (e poi il 201) nella storia dei Giochi.

oro: FABIO BASILE (judo) — Nella categoria fino a 66kg, il 21enne ha conquistato il 200° oro azzurro nella storia delle Olimpiadi battendo in finale il coreano An.

oro: DANIELE GAROZZO (scherma) — Nel fioretto maschile il 24enne siciliano si è preso la medaglia più preziosa battendo in finale lo statunitense Alexander Massialas.

argento: ODETTE GIUFFRIDA (judo) — La prima medaglia azzurra dal tatami era arrivata nella categoria fino a 52kg, dove la 21enne si era arresa alla kosovara Majlinda Klemendi.

argento: TANIA CAGNOTTO – FRANCESCA DALLAPÈ (tuffi) — Nel trampolino sincronizzato da 3 metri, la coppia azzurra ha ceduto il passo solo alle cinesi Shi e Wu, precedendo il duo australiano Keeney-Smith.

bronzo: ELISA LONGO BORGHINI (ciclismo) — Nella prova su strada femminile, la 24enne sale sul podio dietro l’olandese Anna Van der Breggen e la svedese Emma Johnson

Tag:, , , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.