Si tratta di due pluripregiudicati campani fuggiti su una Jeep renegade

Frosinone: arrestati i due rapinatori che avevano svaligiato una banca a Bettolle. Recuperato il bottino

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

Polizia stradale  FOTOCASTROCIELO (FROSINONE) – Hanno rapinato la filiale di Betolle (Siena) della banca Valdichiana Credito cooperativo di Chiusi e Montepulciano, ma la loro fuga è finita nel Frusinate, dove sono stati bloccati e arrestati. In carcere sono finiti due pluripregiudicati campani di 27 anni, fermati dagli agenti della sottosezione della Polstrada di Cassino sull’A1, a Castrocielo, all”altezza del chilometro 650, in direzione sud. Erano su una Jeep Renegade, che è stata bloccata dopo un tentativo di fuga e un breve inseguimento. I poliziotti sono riusciti a incanalare la vettura nell’area di servizio Casilina Ovest, affollata di turisti diretti nelle località di vacanza del sud. Gli agenti, grazie alle indicazioni ricevute dai carabinieri di Betolle, hanno subito capito di trovarsi trovasi di fronte agli autori della rapina in Toscana. La perquisizione del veicolo ha permesso ai poliziotti di trovare un grossa borsa nascosta sotto il sedile del conducente: conteneva un’ingente somma di denaro, poco più di 52mila euro, un grosso coltello e una fascetta di carta recante il timbro della banca rapinata. Nella vettura sono stati trovati anche due cappelli tipo baseball e il biglietto di ingresso autostradale al casello di Valdichiana. Per i due è quindi scattato l’arresto e ora si trovano nel carcere di Cassino.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.