I cadaveri scoperti dal figlio

Zeri (MS): anziani coniugi trovati morti in casa, forse omicidio-suicidio

di Paolo Padoin - - Cronaca

Stampa Stampa

I carabinieri e il portavoce parlamentare M5S, Paolo Bernini, grazie al contributo dell'esperienza del movimento animalista Eital, hanno scoperto a Gessate, in provincia di Milano, 65 cani tenuti in strutture abusive e fatiscenti, cuccioli morti, fattrici con cuccioli tenuti al buio totale, senza acqua e cibo. MIlano, 29 luglio 2015. ANSA/EITAL +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

ZERI (MASSA CARRARA) – Due anziani coniugi, entrambi ultraottantenni, sono stati trovati morti dal figlio cinquantenne nella tarda serata di ieri, nella loro villetta isolata a Foce di Rossano, frazione del comune di Zeri, in Lunigiana (Massa Carrara). Si tratterebbe, secondo i primi accertamenti, di un omicidio-suicidio: l’uomo, dopo cena, avrebbe aperto il fuoco contro la moglie uccidendola all’istante. Poi, con la stessa arma, si sarebbe tolto la vita sparandosi alla tempia. Al momento non chiari i motivi del perchè l’anziano avrebbe ucciso la moglie per poi suicidarsi.
Una volta scoperti i corpi il figlio ha chiamato i soccorsi e i carabinieri. I sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. L’arma, sembra una pistola, regolarmente detenuta dall’anziano, è stata trovata sul pavimento accanto ai due cadaveri. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Pontremoli e della stazione di Zeri insieme alla scientifica.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.