Durante la messa in Duomo

Firenze, il cardinale Betori nell’omelia dell’Assunta: i cristiani siano responsabili

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Il cardinale Giuseppe Betori

Il cardinale Giuseppe Betori

FIRENZE – I cristiani non stanno ‘in questo mondo, come i passeggeri di un’astronave che si accingono ad abbandonarla per approdare in un pianeta sconosciuto, il cielo, bensì come cittadini responsabili, a cui è affidato il compito di indirizzare l”umanità e l”intera creazione nel progetto di Dio, verso di lui, che è la pienezza del tempo”. Lo ha detto l’arcivescovo, cardinale Giuseppe Betori, nell”omelia pronunciata oggi in Duomo per la solennità di Maria Assunta.   Per questo, ha proseguito Betori, “hanno il dovere di difendere le radici profonde delle realtà umane, quando esse
sono minacciate, collocati in prima fila a custodirne consistenza e integrità. Le cose della terra ci stanno a cuore non meno delle cose del cielo, dal momento che da quel cielo esse hanno origine, lì sono destinate, e in quell”orizzonte vanno quindi comprese”.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.