Si è sentito girare la testa

Olimpiadi Rio 2016: Campriani al rientro in Italia, è come se fossi sceso dalle montagne russe

di Redazione - - Cronaca, Sport

Stampa Stampa

IMG_7785

ROMA – «Dal punto di vista emotivo, è come se fossi appena sceso dalle montagne russe. Mi gira, per questo, ancora un po’ la testa. Ora ho davvero tanto bisogno di staccare la spina, di tornare alla routine quotidiana e, soprattutto, di godermi il presente prima di pensare al futuro». Così Niccolò Campriani, oro ai Giochi di Rio nella carabina 10 metri aria compressa e nella carabina 50 metri 3 posizioni, all”arrivo questa mattina all’aeroporto di Fiumicino dal Brasile e prima di proseguire il viaggio verso Verona con un altro volo.

IMG_7775

Alla domanda se dopo gli ori di Londra e Rio abbia ora nel mirino i prossimi Giochi di Tokyo risponde: «Ho mirato tanto in questi giorni che prima di farlo di nuovo, ci devo pensare. Ora – ha concluso l’azzurro del Gruppo sportivo delle Fiamme gialle – è solo tempo di riposare e festeggiare in famiglia e con i miei colleghi della Guardia di finanza. Presto passerò in caserma a salutarli e a ringraziarli per il tifo che hanno fatto per me».

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.