I profughi serviti e riveriti di tutto punto

Massa, rifugiati: offriamo anche il battesimo collettivo di rito evangelico

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa
La spiaggia di Marina di Massa

La spiaggia di Marina di Massa

MASSA – Venti rifugiati politici nigeriani, ospiti di una struttura di accoglienza del comune di Massa (Massa Carrara), domenica mattina verranno battezzati, secondo rito evangelico, immergendosi in mare a Marina di Massa. E’ la prima volta che la chiesa evangelica di Massa, l’Evangelo della Grazia, battezza un gruppo di rifugiati secondo il culto protestante, che prevede l’immersione completa del corpo in acqua. Il mare è stato scelto per poter battezzare contemporaneamente tutti i rifugiati: si tratta di giovani donne e uomini che non superano i 30 anni, scappati dalle persecuzioni dei cristiani in Nigeria e arrivati a Massa qualche mese fa. Sono stati loro a chiedere se in città esistesse una chiesa evangelica per essere battezzati nella terra che li ha accolti. Subito esauditi dalla nostra efficientissima organizzazione dell’accoglienza. peccato che altrettanta organizzazione ed efficienza non venga dimostrata dalle pubbliche istituzioni nei riguardi dei cittadini italiani.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.