La denuncia di Legambiente

Pianosa: panfilo ancorato in area protetta. Avvisati Capitaneria e Corpo Forestale dello Stato

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Pianosa

Pianosa

LIVORNO – Sorpresa per i visitatori di Pianosa: hanno trovato un panfilo tranquillamente ancorato nel Golfo della Botte, in piena area di protezione integrale del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. Lo denuncia Legambiente secondo la quale sono stati avvisati la Capitaneria e il Corpo forestale dello Stato.

«E’ chiaro che, dopo queste continue e giornaliere violazioni delle leggi e dei regolamenti, qualcosa vada rivisto nella protezione delle acque di Pianosa che, nonostante i vincoli intorno a un’isola il cui mare era protetto anche prima del Parco, vengono violate continuamente contando sull’impunità e sulla carenza di una sorveglianza a mare continua e puntuale», sottolineano gli ambientalisti in una nota.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.