L'intervento dei carabinieri e del 118

Lido di Camaiore: nonna di 101 anni picchiata dal nipote 50enne. Arrestato per tentato omicidio

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
L'ospedale unico della Versilia

L’ospedale della Versilia

LIDO DI CAMAIORE – Ha colpito con pugni e calci la nonna di 101 anni, finita all’ospedale in prognosi riservata. L’aggressore è un cinquantenne disoccupato, arrestato  dai carabinieri per tentativo di
omicidio e ora piantonato nel reparto di psichiatria. La notte scorsa, i carabinieri sono intervenuti nell’abitazione dell’uomo in seguito alla segnalazione di un violento alterco.

Giunti sul posto, i militari hanno bloccato il cinquantenne in stato di agitazione e hanno chiesto subito i soccorsi del 118 per l’anziana parente, nata nel 1915. La donna è stata quindi trasportata e ricoverata all’ospedale Versilia. Per motivi ancora da chiarire, l’uomo aveva aggredito la nonna con calci e pugni, colpendola anche alla testa.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.