Un miracolo in mezzo alla devastazione

Terremoto: bambina di 5 anni estratta viva dalle macerie dopo 17 ore a Arquata del Tronto. Si cercano altri dispersi

di Redazione - - Primo piano

Stampa Stampa

bambina salvataROMA – Una bambina di cinque anni è stata estratta viva dalle macerie a Arquata del Tronto dai Vigili del Fuoco, al lavoro da ore nelle zone colpite dal terremoto che ha colpito il Centro Italia nella notte. Accade intorno alle 20 di mercoledì 24 agosto. La conferma arriva dalla sala operativa della Protezione Civile della Marche. Il sindaco racconta: «La bambina, in pigiama, è stata fiutata da un cane della polizia. La piccola è in buone condizioni».

Diciannove ore dopo il sisma che ha spazzato via Pescara del Trento i soccorritori confidano di poter trovare altri sopravvissuti. Un volontario della protezione civile afferma: «Stiamo effettuando i rilievi e le diagnosi anche con l’aiuto dei cani. E’ passato tanto tempo ma non c’è ancora nulla di definitivo. Con il buio il pericolo dei crolli aumenta ma abbiamo puntellato le zone critiche e i bulldozer hanno iniziato a rimuovere molte delle macerie». I soccorritori ricevono anche segnalazioni dai parenti di chi risulta ancora disperso che li aiutano ad orientare le ricerche.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.