I recapiti pre prenotare le donazioni

Terremoto: ecco dove donare sangue a Firenze per i feriti del sisma

di Roberta Manetti - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa
Careggi, ladri forzano macchinetta del ticket dell'ospedale

L’Ospedale di Careggi, al cui centro trasfusionale si può donare sangue per i terremotati

FIRENZE – Urge sangue di tutti i gruppi per i feriti del terremoto. Il Centro nazionale sangue ha chiesto una ricognizione per supportare la Regione Lazio, dove stanno convogliando i feriti del terremoto. Anche in Toscana è stato diramato un appello dalla Regione Toscana. Bisogna prenotare per telefono, magari attraverso l’AVIS e altre associazioni di donatori, se il centralino dell’ospedale più vicino fosse sempre occupato: le associazioni sono attrezzate per regolamentare l’afflusso sulla base delle necessità indicate dal meteo del sangue.

Difatti i cittadini toscani non sono stati lenti e hanno chiamato in moltissimi i centralini degli ospedali, ma è bene ricordare che in questi casi le scorte finiscono presto e, soprattutto, per i gruppi più rari (0 negativo, soprattutto, ma anche AB) il sangue in situazioni d’emergenza non basta mai.

Dopo una immediata ricognizione, il Centro regionale sangue ha verificato la seguente disponibilità di unità di sangue: 50 unità del gruppo 0 + 15 di 0 – 30 di B + 15 di AB +.

L’elenco delle strutture toscane dove si può donare sangue è consultabile al link:

http://www.regione.toscana.it/-/strutture-trasfusionali

I neo-donatori devono essere di età compresa tra i 18 e i 60 anni (mentre gli abituali possono arrivare a 65); bisogna pesare più di 50 Kg e avere pulsazioni comprese tra 50-100 battiti/min (anche con frequenza inferiore per chi pratica attività sportive); lo stato di salute deve essere naturalmente buono e si deve soddisfare a una serie di condizioni indicate su un questionario al momento della donazione.

 

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.