Il nuovo strumento di controllo

Autovelox: attenti a scout-speed, spara multe a raffica. Nel mirino i rientri dell’ultimo week end d’agosto

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Top News

Stampa Stampa

scoutspeedROMA – Per l’ultimo weekend d’agosto si prevede ”bollino nero” sulle autostrade e la polizia stradale consiglia, come al solito, prudenza e rispetto delle regole agli automobilisti. Ma quest’anno sulle strade ad aiutare le Forze dell’Ordine a far rispettare i limiti di velocità oltre ad Autovelox e Tutor ci sono anche una sessantina di Scout Speed. I nuovi dispositivi abilitati al controllo in movimento della velocità, montati sia sulle vetture della Stradale, sia su quelle di molte Polizie Locali. Al momento sono impiegati per servizi di controllo con vetture in ”divisa” e con mezzi in borghese, dislocate prevalentemente nel Nord Italia.

A differenza degli Autovelox fissi e mobili che verificano l’andatura istantanea al passaggio dei veicoli in un determinato punto e dei Tutor che misurano sia quella istantanea al passaggio sotto un portale sia quella media tra due, questo dispositivo è in grado di rilevare l’andatura di tutti i veicoli intorno alla pattuglia (in movimento o ferma), anche di quelli che procedono nel senso di marcia opposto, con un raggio d’azione di 360 gradi.

Gli automobilisti non possono porre rimedio alla presenza dei nuovi dispositivi anche perché gli apparecchi ”avvisa Autovelox” come il Coyote o i navigatori con informazioni ”live” come i TomTom nulla possono quando la pattuglia è in movimento.
Al momento gli Scout Speed in servizio nel Paese sono circa una sessantina. I dispositivi sono costituiti da un sistema di telecamere e sensori che garantisce il controllo su tutti i lati del mezzo di pattuglia e sono in grado di riprendere filmati e scattare fotografie georeferenziate delle targhe dei veicoli che commettono infrazioni. Quindi attenzione e soprattutto rispetto delle regole, ne va della sicurezza e del portafoglio.

Tag:, , ,

Camillo Cipriani

Camillo Cipriani

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.