L'intervento dei carabinieri

Follonica: albanese con il fucile sul lungomare. Arrestato. E’ irregolare in Italia

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

CarabinieriFOLLONICA – L’hanno sorpreso di notte, mentre si aggirava  sul lungomare con un fucile: così è stato arrestato dai carabinieri un albanese di anni 39, irregolare in Italia. I militari lo hanno trovato, a quanto pare, in evidente stato di ebbrezza e aveva infastidito alcune connazionali nella zona di Pratoranieri. Una donna ha però chiesto aiuto al suo compagno che è intervenuto, quindi tra i due uomini è nata una discussione che si è conclusa in una prima fase con minacce di morte dell’albanese nei confronti dell’altro intervenuto in difesa
della fidanzata.

Poi, mentre i carabinieri del 112 ricostruivano la vicenda, compariva di nuovo l’albanese, stavolta armato di fucile da caccia. Questo, visti i militari, è scappato tra la gente, seminando il panico. Immediata la ”caccia” della compagnia dei carabinieri, che poi lo hanno rintracciato nei pressi della pineta di Levante e l’hanno arrestato. Accertamenti anche per un anziano del posto che aveva dato ospitalità al 39enne nella sua casa e che è il proprietario del fucile, arma regolarmente denunciata. Il fucile è stato posto sotto sequestro.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.