Ma Salvini (Lega) critica la scelta

Terremoto: Vasco Errani sarà commissario per la ricostruzione

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica, Top News

Stampa Stampa
Palazzo Chigi

Palazzo Chigi

ROMA – Il decreto non è stato ancora firmato, ma il nome sembra ormai certo: Vasco Errani, già presidente della Regione Emilia Romagna, sarà il commissario per la ricostruzione dei comuni colpiti dal terremoto che ha devastato i comuni dell’Italia Centrale. Il premier, Matteo Renzi, ancora non ha ufficializzato la nomina il nome di Vasco  Errani è qujello più ricorrente per ricoprire il ruolo di commissario straordinario.

Errani ha già svolto questo compito dopo il terremoto che colpì la sua regione, e, avendo questo sisma colpito quattro regioni (Lazio, Abruzzo, Marche, Umbria), si è ritenuto opportuno nominare un politico esterno, che fra l’altro è stato anche coordinatore dei presidenti delle Regioni. Secondo quanto si sussurra negli ambienti governativi, la nomina dovrebbe essere resa nota, e quindi diventare ufficiale, la prossima settimana, attraverso un decreto.

AGGIORNAMENTO DELLE 17,45

La scelta che il governo si appresta a fare, ossia la nomina di Vasco Errani come commissario della ricostruzione, è fortemente osteggiata da Matteo Salvini, leader della Lega Nord. Che afferma: «La Lega c’è, per aiutare in ogni modo i terremotati. Ma nominare Errani per la ricostruzione, con migliaia di  emiliani ancora fuori casa dopo 4 anni e migliaia di aziende non  risarcite e fallite, è una follia».

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.