Le critiche del M5S all'annuncio dell'assessore Ceccarelli

Livorno, lavori rampa Fi-Pi-Li: saranno finiti nel 2018, dopo 10 anni dall’apertura della voragine

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

quaglierini

FIRENZE – Bisognerà aspettare il 2018 per riavere a disposizione la rampa della superstrada Fi-Pi-Li in corrispondenza del Ponte di Via Quaglierini a Livorno. In risposta all’interrogazione del consigliere regionale M5S Enrico Cantone, l’assessore Ceccarelli indica la tabella di marcia prevista al momento: esecuzione lavori entro 15 aprile 2018 e collaudo entro 15 ottobre 2018.

Lo riporta una nota di M5S dove lo stesso Cantone commenta: «Dieci anni per la soluzione e questo sarebbe il buon governo Pd? Speriamo i cittadini toscani si sveglino come hanno fatto i livornesi due anni fa. La voragine sulla rampa si aprì il 27 marzo 2008 – prosegue il testo -. La Provincia ci ha messo cinque anni per approvare un progetto definitivo affidato allo studio Ingeo di Lucca. Poi il nulla per tre anni e ora dall’1 gennaio la palla è passata alla Regione nonostante la Provincia sia sempre lì, in attesa dell’abolizione definitiva. La Regione – aggiunge Cantone – ad otto anni dal problema fissa il termine tra due anni! Dieci mesi solo per ‘verificare il progetto esecutivo anche perché c’è stato l’adeguamento al vigente prezzario regionale. Speriamo pro tasche dei toscani anche perché nel frattempo l’opera è arrivata a costare 3,37 milioni di euro, 1 milione dei quali ancora in carico alla Provincia. Con l’augurio li abbia, perché sappiamo del dissesto finanziario in cui versa a causa dei tagli decisi dalla legge 190/2014 per il 2016 con scuole e strade provinciali praticamente senza possibilità di manutenzione. Almeno tamponi chiedendo il risarcimento danni a chi ha progettato male la rampa.»

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.