Ennesima proroga del Governo, che sconfessa quanto deciso nel 2014

Magistrati: prorogate le pensioni per gli incarichi direttivi di Cassazione, Consiglio di Stato, Corte dei Conti, Avvocatura

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

cassazmag

ROMA – Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge che proroga il pensionamento dei magistrati di Cassazione con incarichi direttivi, Consiglio di Stato, Corte dei Conti e avvocatura dello Stato. La norma prevede – a quanto si apprende – che i magistrati di Cassazione che non abbiano compiuto il 72esino anno al 31 dicembre 2016 e che dovrebbero essere collocati a riposo fra quella data e 30 dicembre 2017 sono prorogati fino a fine 2017. Per i magistrati del Consiglio di Stato, della Corte dei Conti e per gli avvocati dello Stato lo stesso schema di proroga vale nel caso in cui non abbiano compiuto 70 anni.

Per molti si tratta di leggi ‘ad personam’, tese a trattenere in servizio i più alti magistrati (Primo presidente e Procuratore generale della Cassazione) sulla scia di quanto già fatto in passato dal Governo Berlusconi. A riprova che il rottamatore è diventato più conservatore degli altri, quando gli fa comodo.

L’ultima nota dell’Associazione magistrati, alla vigilia del consiglio dei ministri, era stata durissima e parlava di un «provvedimento che, lungi dal migliorare le cose, in quanto frutto di improvvisazione, non favorisce il servizio giustizia ed anzi, oltre a prospettare possibili situazioni di disparità di trattamento, creerà disservizi anche allo stesso Csm il quale ha già pubblicato i bandi per il conferimento di numerosi incarichi direttivi e semidirettivi che, in tal modo, subirà un significativo slittamento». Parlano di disparità di trattamento, dall’Anm, perché la proroga, in effetti, varrà solo per chi ha incarichi direttivi e apicali della Corte di Cassazione, del Consiglio di Stato della Corte dei Conti e dell’avvocatura dello Stato.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.