Indagano i carabinieri

Firenze: tenta di violentare una tedesca nella spiaggetta sull’Arno. Messo in fuga da un passante

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
La spiaggia sull'Arno a Firenze

La spiaggia sull’Arno a Firenze

FIRENZE – Ha gridato e qualcuno è corso in suo aiuto. Si è conclusa con la fuga del presunto violentatore, a quanto pare un extracomunitario, la tentata violenza sessuale a una turista tedesca trentenne nella spiaggetta sull’Arno all’altezza di piazza Poggi. L’aggressore, descritto come un giovane extracomunitario, è stato messo in fuga dall”arrivo di un passante, accorso alle
grida della donna. La vittima, colpita più volte al volto, è stata portata in ospedale per accertamenti, ma non avrebbe
riportato lesioni gravi. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri.

Secondo quanto ricostruito, l’aggressore ha avvicinato la donna con la scusa di farle da guida turistica. Dopo aver bevuto una birra insieme in un bar della zona, i due si sono appartati sulla spiaggetta. Qui, nei pressi di alcuni cespugli, l’uomo avrebbe tentato di violentarla, colpendola più volte con pugni al volto e cercando di sfilarle i pantaloni. La trentenne si è difesa scagliando una bottiglia di birra contro l’uomo, che poi è scappato all’arrivo di un passante che aveva sentito le grida di aiuto della ragazza.

Tag:, ,

Commenti (1)

  • Pierluigi

    |

    Al termine degli anni 40 frequentavo l’istituto per geometri: al piano di sopra era posta la scuola di ragioneria, frequentata da molte regazze, alle quali davamo del lei.
    Adesso ci si apparta (stando alle cronache) con il primo venuto.
    Vi sembra normale?

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.