Rinnovato il patto con il gigante cinese

Cina: Renzi fa accordi con Alibaba, catena di e-commerce. Promozione del nostro vino e tutela del made in Italy

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

Jack-Ma-Alibaba-HANGZOU – Un accordo sul vino con l’iniziativa, già programmata, ”9/9 wine-wine” che vedrà il vino italiano in vetrina sul gigante dell’ecommerce Alibaba. Ma anche la ratifica di un”intesa per promuovere le eccellenze italiane del cibo Made in Italy combattendo i falsi, dal ”parmesan” al prosecco contraffatto. Sono solo alcuni dei punti della collaborazione tra l’Italia e il sito cinese, rinnovata oggi dal premier Matteo Renzi e dal patron Jack Ma nel quartiere generale del gigante dell’e-commerce con oltre 430 milioni di consumatori a Hangzhou. Una collaborazione che punta a sostenere l’export italiano (nel vino le bottiglie italiane hanno solo il 5% del mercato cinese contro il 55% di quelle dei cugini francesi) e il Made in Italy. A cominciare dalle eccellenze dell’agroalimentare, tutelando il marchio. L’Italia diventa così l’unico Paese al mondo a vedere garantito ai prodotti Dop e Igp la stessa tutela contro il falso che hanno i brand commerciali sulla piattaforma e-commerce.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.