Diventa azionista al 5,6%

Turismo: Università Pittsburgh compra quote delle Terme Chianciano

di Redazione - - Cronaca, Cultura, Economia

Stampa Stampa
Festa della musica chianciano

Festa della musica chianciano

CHIANCIANO TERME – Attraverso la controllata Upmc Italy, l’Università di Pittsburgh ha aderito al nuovo aumento di capitale da un milione delle Terme di Chianciano, che formalmente si chiuderà a fine anno, sottoscrivendo metà dell”importo. Con questa operazione, secondo Toscana24 – Il Sole 24 Ore, la divisione italiana della University of Pittsburgh medical center diventa azionista al 5,6% della società di gestione dell”impianto termale toscano, i cui principali soci sono Banca Mps (45% circa) e Regione Toscana (30%).

Terme di Chianciano quest”anno chiuderà il bilancio con 6,5milioni di ricavi, in crescita rispetto ai 6 milioni del 2015 e ai 5,5 milioni del 2014, un Ebitda positivo, e una perdita d’esercizio stimata intorno ai 350mila euro.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.