Dal 7 all'11 settembre

Acquaviva (Siena): al via il 20° Live Rock Festival con concerti gratuiti

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Nothing But Thieves

Gli inglesi Nothing But Thieves, il cui concerto  in esclusiva italiana apre il festival

FIRENZE – Parte oggi, mercoledì 7 settembre, la ventesima edizione del «Live Rock Festival», presso i Giardini Ex Fierale di Acquaviva, frazione del Comune di Montepulciano, tra le colline senesi. Tutti i concerti sono a ingresso libero.

Si inaugura con l’esplosivo live in esclusiva italiana degli inglesi «Nothing But Thieves», che chiuderanno la serata dopo «The Winstons», omaggio tutto italiano al progressive della Scuola di Canterbury ideato da Enrico Gabrielli (in tour con PJ Harvey), Roberto Dellera (Afterhours) e Lino Gitto (Ufo), e il country-blues umoristico dei pisani «Etruschi From Lakota», uno dei tre progetti selezionati dal festival tra i partecipanti a Toscana 100 Band.

Sempre in esclusiva italiana sono i concerti dei fuoriclasse dell’elettronica tedesca «Digitalism» con il nuovo disco “Myrage” (10/09), del britannico «Ghostpoet» (9/09), della cantante e attrice marocchina «Hindi Zahra», dalla voce sinuosa e inconfondibile (9/09).

Ci saranno anche Salmo, stella del rap italiano, che con la sua live band presenta l’ultimo album “Hellvisback” (8/09); i francesi ScareCrow, che legano il blues anni Venti all’hip hop degli anni Novanta (9/09); dalla California arriva «Fantastic Negrito», al secolo Xavier Dphrepaulezz, in rapida ascesa col suo blues-funk di attitudine punk (10/09).

Chiusura, l’11 settembre, con alcuni dei migliori artisti della scena indie italiana, quali Lodo Guenzi de «Lo Stato Sociale», Paolo Benvegnù e Dario Brunori di «Brunori Sas» che, coordinati da Max Collini di «Spartiti» (e già leader di Offlaga Disco Pax), renderanno omaggio alla storia del festival, in un finale collettivo.

Sempre ad Acquaviva, in Piazza della Vittoria, sono in mostra i 20 manifesti del Live Rock Festival (19 dei quali opera dell’illustratore croato Danijel Zèzèlj): un’esposizione che accoglie il pubblico per ripercorre la storia della manifestazione, in occasione dei 20 anni del «Live Rock Festival», organizzato dal Collettivo Piranha e ha il sostegno di Regione Toscana, Comune di Montepulciano, in collaborazione con Legambiente, Arci, Toscana 100 Band-Controradio e KeepOn Festival Experience.

Inizio concerti ore 21.30, apertura stand gastronomici e mercatino ore 19. Ingresso gratuito.

Programma completo e info: www.liverockfestival.it | info@liverockfestival.it | mod. +39 347 8269841

Facebook: Live Rock Festival | Twitter: @live_rock_festival| Instagram Live_rock_festival

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.