40 persone ancora bloccate nella notte

Monte Bianco: cento turisti bloccati sulla funivia. Paura a bordo. Trasbordo con elicotteri

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

FRANCE-ENVIRONMENT-WASTE-MOUNTAINAOSTA – Oltre cento persone sono rimaste bloccate nella funivia sul versante francese del Monte Bianco, oltre 3mila metri di altezza e dovranno essere trasportate in elicottero a valle. Lo hanno reso noto fonti locali riportate dal quotidiano francese Le Figaro. Secondo le fonti, verso le 16 è avvenuto “per ragioni ancora da accertare” una sovrapposizione dei cavi che i tecnici non sono riusciti a risolvere: per questo motivo è stato deciso di evacuare i passeggere con una operazione di trasporto aereo che vede coinvolti tre elicotteri, uno svizzero, uno francese e uno italiano.

L’operazione potrebbe andare avanti diverso tempo ma le condizioni metereologiche sono buone: la funivia collega la Aguille du Midi alla Pointe Helbronner. Sono tre gli elicotteri che partecipano all”operazione di soccorso, uno svizzero, uno francese e uno italiano. Secondo il presidente della Compagnia del Mont-Blanc, Mathieu Dechavanne, il trasbordo durerà un po’ di tempo, ma le condizioni meteorologiche sono buone. “Siamo in contatto con i clienti – ha aggiunto – hanno acqua e mezzi di comunicazione, ma cominciano a trovare l’attesa un po’lunga”.

AGGIORNAMENTO DELLE 22,25

Rischiano di trascorrere parte della notte sospese a oltre 3 mila metri di quota le persone ancora bloccate sulla cabinovia panoramica francese del Monte Bianco. Secondo quanto appreso, una nuvola impedisce infatti agli elicotteri dei soccorritori di avvicinarsi alla cabina
ferma per un guasto vicino alla stazione di Punta Helbronner (3.462 metri). Nonostante gli elicotteri francesi siano abilitati al volo notturno, dunque, le operazioni di evacuazione sono state sospese. Due guide del Soccorso Alpino valdostano stanno calando con le corde i passeggeri di due cabine della funivia del Monte Bianco rimasta bloccata oggi pomeriggio. L”altezza da cui vengono fatti scendere è di circa 50 metri. Sotto le cabine si trova una squadra di guide alpine di Courmayeur per accompagnare le persone sul ghiacciaio fino
alla stazione Punta Hellbronner.

AGGIORNAMENTO DELLE 23,34

Ben 40 persone passeranno la notte bloccate sulla funivia del Monte Bianco. Infatti riprenderanno domani mattina, alle prime luci dell”alba, le operazioni di soccorso delle 40 persone ancora bloccate  dopo il guasto delle scorse ore. Gli elicotteri si alzeranno in volo da Aosta e da Chamonix per recuperare le persone rimaste sospese nelle cabine. La funivia Skyway, sul versante italiano del massiccio,
sottolinea in una nota “di essere abilitata al servizio notturno e di essere impegnata in queste ore per portare a valle eventuali persone che dovessero riuscire a raggiungere Punta Hellbronner”.

AGGIORNAMENTO DEL 9.SETTEMBRE ORE 7,02: Dopo una notte trascorsa ad oltre 3.000 metri di quota, le persone bloccate sulla telecabina ”Panoramique Mont-Blanc”, sul versante francese del massiccio, attendono a minuti la ripresa dei soccorsi per scendere a terra. Sono circa sedici i clienti della funivia transalpina che hanno trascorso la notte negli ovetti bloccati da ieri pomeriggio a causa di un guasto. Gli elicotteri sono pronti ad alzarsi in volo, mentre da Courmayeur stanno per essere portate in quota a scopo precauzionale alcune barelle,

 

 

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.