La benedizione dal Vaticano

Papa Bergoglio ringrazia il cardinale Scola per i 25 anni di episcopato: cominciò a Grosseto

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Papa Francesco, Jorge Mario Bergoglio

Papa Francesco, Jorge Mario Bergoglio

ROMA  – Papa Francesco il mese scorso ha scritto una lettera all’arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola per i suoi 25 anni di episcopato, che cadranno il prossimo 21 settembre.  Ringraziandolo per l’aiuto nel provvedere alle necessità della Chiesa, il Pontefice ha voluto dimostrare “benevolenza” e congratularsi per l’attività pastorale del cardinale:  “Vogliamo congratularci – si legge nella lettera – vivamente con te  per la tua attività pastorale”.

Scola è stato eletto vescovo di Grosseto da Giovanni Paolo II il 20  luglio 1991 e consacrato vescovo il 21 settembre 1991 dal cardinale
Bernardin Gantin. Dopo essere stato alla guida della diocesi di  Grosseto, nel 1995 assume l’incarico di rettore della Pontificia
Università Lateranense. Il 5 gennaio 2002 è nominato patriarca di Venezia, divenendo cardinale il 21 ottobre 2003. Il 25 settembre 2011
fa il suo ingresso nell’arcidiocesi di Milano.

“Congratulandoci – scrive il papa – con te per le opere che hai  compiuto nella vigna del Signore, preghiamo Dio che renda gioioso il
giorno del tuo anniversario e ti conceda, per l’intercessione e la protezione di sant’Ambrogio, di rinsaldare la tua Chiesa con l’esempio
di una vita santa”. Ricordando tappa dopo tappa la carriera dell’arcivescovo, il papa ha espresso vicinanza al “fratello” di Milano: “Desideriamo infine accompagnarti con la nostra Benedizione Apostolica, che ti impartiamo come se fossimo presenti, e la estendiamo ai diletti figli e figlie del popolo cristiano di Milano, a tutti coloro che parteciperanno alla celebrazione del tuo giubileo”.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.