Lo annuncia il sito meteo.it

Meteo: da giovedì 15 nuovi temporali nel centro-nord e calo brusco delle temperature

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

meteo

FIRENZE – Mentre il Comune ha lanciato giustamente l’allerta rosso per il caldo nella giornata di domani martedì 13 settembre, c’è chi guarda più avanti e prevede un peggioramento repentino della situazione nei prossimi giorni. Il declino dell’estate si fa via via sempre più notare. Lo annuncia il sito www.ilmeteo.it. «Il sud Italia e a livello molto localizzato anche altre zone, continuano ad essere interessati da temporali e locali nubifragi, come quelli che domenica 11 hanno colpito Roma e Genova».

«Al sud il tempo migliorerà nei prossimi giorni – continua la redazione del sito di previsioni meteo – ma è al nord che peggiorerà. Da martedì i temporali al Sud diventeranno meno frequenti, nel frattempo una bassa pressione atlantica sta raggiungendo l’Italia e da giovedì 15 settembre il tempo peggiorerà fortemente su Sardegna, Liguria, Piemonte, Lombardia e Toscana con temporali, grandinate e locali nubifragi».

Mercoledì la giornata comincerà con un tempo soleggiato quasi ovunque; annuvolamenti sparsi sul basso Ionio, a ridosso delle Alpi occidentali e in arrivo in Sardegna. Nel pomeriggio isolati rovesci nel sud-ovest dell’Isole e sulle Alpi occidentali, qualche annuvolamento in più anche nel settore tirrenico. Tra sera e notte inizio di un nuovo peggioramento con precipitazioni sparse, anche a carattere di rovesci e temporali e localmente intense in arrivo in Sardegna e al Nordovest con coinvolgimento alla fine della notte anche delle coste toscane; altrove solo nuvole in lieve aumento. Temperature massime con i primi lievi cali al Nord, Toscana ed ovest della Sardegna, in lieve aumento al Sud e in Sicilia. Venti di Scirocco fino a localmente moderati in Sardegna e sul Ligure.

Questa perturbazione (la n°2 di settembre) giovedì trasferirà le sue precipitazioni al Nordest e coinvolgerà anche il Centro con fenomeni soprattutto tra le zone interne e il settore tirrenico; il tempo rimarrà instabile in Sardegna, specie in mattinata mentre al Sud avremo solo passaggi nuvolosi innocui.  Temperature in calo in tutto il Centronord e Sardegna, anche sensibile al Nord e sul medio Tirreno dove perderemo dai 2 ai 6 gradi con la fine del caldo anomalo.

Antonio Sanò, direttore de ‘ilmeteo.it’, avvisa che da venerdì i temporali raggiungeranno anche la restante parte del Nord del Paese. Le temperature al centro-nord torneranno in media col periodo con valori massimi inferiori ai 26/27°, soltanto al sud si potranno toccare ancora i 30°.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.