Operazione Black and breakfast

Viareggio-Versilia, case vacanze di lusso: la Guardia di finanza scopre affitti non dichiarati per 13 milioni

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

Guardia di finanzaVIAREGGIO – Affittavano le case ma non dichiaravano nulla al fisco. Così gli affitti non risultavano perchè pagati su conti esteri o attività di locazione turistico-alberghiera in completa evasione fiscale. E’ quanto avrebbe accertato la guardia di finanza di Viareggio, dopo una serie di accertamenti svolti su case di lusso sulle colline della Versilia, tra cui figura anche un castello, date in affitto per le vacanze per lo più a una clientela straniera, russa, americana, tedesca.

L’indagine, denominata ‘Black and breakfast’, si spiega in una nota delle fiamme gialle, ha consentito di proporre a recupero a tassazione ricavi non dichiarati per oltre 13 milioni di euro oltre a un’Iva evasa di circa 3 milioni e la segnalazione di manodopera a nero. Tre le persone denunciate e disposto un sequestro preventivo per equivalente, finalizzato alla confisca, di denaro e beni per 560.000 euro.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.